Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Scomparso da Poli, riunione in prefettura: al via le ricerche

Come avevamo anticipato qui si è tenuta stamane presso la Prefettura di Roma il vertice interistituzionale per avviare le ricerche del signor Mario Paolucci, scomparso lo scorso 30 ottobre da Ooli in circostanze ancora poco chiare.

Alla riunione Penelope Lazio, associazione che si occupa delle persone scomparse, Vigili del fuoco, Protezione civile e Carabinieri. Di concerto con il prefetto è stato deci di avviare da subito le ricerche nella zona di Ponte Mammolo, Casal de pazzi e lungo l’argine del fiume Aniene. Chi volesse partecipare come volontario alle azioni di ricerca può scrivere a Penelope attraverso la pagina Facebook.

Il sig. Paolucci, vedovo, ospite della nuora qui a Poli, si era allontanato intorno alle 15:20 del 30 ottobre scorso con l’intenzione di raggiungere Roma, dove vive l’altra figlia.
Ma dalla signora Laura non è mai arrivato.

Le uniche ipotesi investigative, al momento, si basano sui fotogrammi delle telecamere, che confermerebbero la sua presenza quel giorno sull’autobus, il servizio che da Poli fa capolinea  a Ponte Mammolo.

E dalle immagini dell’ultim’ora, che accendono un barlume di speranza, confortato dalla decisione di un incontro operativo in Prefettura.