Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

A Colleferro la finale della categoria Borderless di LAZIOSound 2023

a cura della redazione

 

Prosegue il viaggio delle finali della terza edizione di LAZIOSound – il programma della Regione Lazio a sostegno della musica under35 – che, dopo i primi appuntamenti (la finale della categoria Songwriting Heroes il 6 maggio, quella di Urban Icon il 7 maggio e quella di Jazzology il 14 maggio), annuncia l’appuntamento con le finali della categoria Borderless, attesa il 20 maggio all’Auditorium di Colleferro in via Sabotino, alle ore 21.00. Special guest della serata Adriano Viterbini con il quintetto vocale Occhi Chiusi in Mare Aperto. Una staffetta di appuntamenti per LAZIOSound 2023 che vedrà protagoniste le eccellenze musicali del Lazio, intercettate da direzione e comitato artistico, affiancati da grandi nomi della scena italiana e non solo. 

 

CHIAMA ORA

Sul palco di Colleferro, l’ospite speciale Adriano Viterbini accompagnerà i finalisti Emanuele Schillaci, Emiliano Tessitore Project e Walter Laureti. A decretare il vincitore della categoria saranno lo stesso Adriano Viterbini (chitarrista e cantante), Patrizia Rotonda (cantante e docente) e La Direzione Under 25 di Dominio Pubblico (festival partner di LAZIOSound).

 

La categoria Borderless, come ogni anno, unisce e fa incontrare la creatività musicale a 360 gradi. Questa categoria speciale di LAZIOSound premia soprattutto la sperimentazione e la capacità di innovare pensando fuori dagli schemi: tra strumenti riciclati e musica non codificata, nel tempo Borderless ha gettato una luce su tutto ciò che è fuori dal comune. In palio, per il vincitore della categoria percorsi professionali di primo livello attraverso programmi e risorse dedicate alla promozione, alla produzione, alla consulenza manageriale e alla formazione.

 

Ospite d’eccezione Adriano Viterbini. Chitarrista e forza motrice del duo Bud Spencer Blues Explosion e degli I Hate My Village, è musicista dal vivo ed in studio insieme a Bombino, Rokia Traorè, Nic Cester, Emma Marrone, Raf, Tre Allegri Ragazzi Morti, Fabi-Silvestri-Gazze. È autore di due album solisti ed un EP, Goldfoil Filmosound (Bomba Dischi) e Solitario soldiale (hyperjazz) che spaziano dal blues delle radici alla musica tuareg, dal rootsrock all’ambient. Occhi Chiusi In Mare Aperto è un gruppo di cinque voci che si fondono in arrangiamenti pop originali. È composto da Daniele D’Alberti, Gabriele D’Angelo, Chiara Meschini, Sara Sileo e Ludovico (Dodo) Versino. Nato nel 2017, il gruppo ha costruito la sua identità sperimentando stili e armonie che mettessero in risalto le caratteristiche particolari di ogni voce, alla ricerca di un suono d’insieme unico e riconoscibile.

 

I vincitori della terza edizione di LAZIOSound si esibiranno poi a luglio nella cornice del Castello di Santa Severa nel grande appuntamento annuale con LAZIOSound Festival.

 

LAZIOSound è il programma delle Politiche Giovanili della Regione Lazio per supportare e rafforzare lo sviluppo del sistema musicale del Lazio attraverso strumenti economici, interventi mirati, partnership ed attività di promozione finalizzate a sostenere le componenti artistiche giovanili indipendenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: