Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

A Palestrina il ritorno della Festa dell’Unita’. Leodori: “Ritornare in mezzo alla gente”

a cura della redazione

Un partito che vuole tornare in mezzo alla gente con proposte comprensibili”. Così il neo segretario regionale del Pd Lazio Daniele Leodori ha chiuso questa sera la presentazione della Festa dell’Unita’ a Palestrina che si terrà a Parco Barberini fino al prossimo 16 settembre.

A inaugurare l’evento provinciale che si è svolto per la prima volta a Palestrina la segreteria nazionale Elly Schlein, che ha affrontato i grandi temi dell’attualità italiana, dalla questione migranti alla prossima legge di bilancio.

La Conferenza Programmatica provinciale si è aperta con la commemorazione di Bruno Astorre da parte di Francesca Sbardella, sindaca di Frascati.

Nutrita la partecipazione nell’area verde vestita a festa con tanti rappresentanti politici del territorio provinciale.

Sul palco dei relatori Pierluigi Sanna, Mario Ciarla, Michela Di Biase, Marta Bonafoni e Manuel Magliocchetti, vicepresidente provinciale Pd, chiamato a fare gli onori di casa come relatore.

“Tre giorni di lavoro per discutere del Paese che vogliamo e di come costruirlo, a partire dalle città, in previsione di una stagione di lotta per un’Italia diversa su lavoro, sviluppo, modernizzazione , idea dell’Europa e diritti – ha spiegato il segretario provinciale Rocco Maugliani.

Vogliamo rafforzare il Partito Democratico e i segnali che ci giungono in questi mesi di grande lavoro sono confortanti – ha spiegato Leodori nel suo intervento finale. Stiamo tornando a essere un punto di riferimento per i giovani e crediamo nella formazione per il futuro di questo partito -ha concluso Leodori.