Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

A Palestrina sbarca Lovida, la cucina della terra e del mare alla portata di tutti


È la novità di questo inverno, in un locale storico da sempre votato alla buona cucina. Ecco la storia di questo grande amore

I colori del mare del sud e i profumi delle terre Appenniniche si fondono per la prima volta a Palestrina all’interno di Lovida, il nuovo ristorante che ha aperto da qualche settimana i battenti in via Enrico Toti 2.

Lovida è anzitutto la storia di un amore, quello tra Loredana (Lo) e Davide (Da), titolari del locale. Il nome ricorda la parola “Love” appunto, ma anche la “movida”, il grande fenomeno sociale che ha interessato Palestrina da alcuni anni a questa parte. Nel cuore pulsante del magnifico centro storico prenestino nasce così un nuovo amore che sta facendo già parlare di sè, correndo sulla bocca di tutti. È la “versione 4.0” di questo storico locale collocato in un palazzo settecentesco, adibito in passato a cantina e trasformato poi in un angolo del gusto, da sempre punto di riferimento per i romani e i turisti stranieri. 

Il nuovo capitolo di questa storia inizia da un incrocio di esperienze e valori apparentemente distanti.  Il risultato è un un bellissimo incontro tra la cucina del Meridione e quella romana, tra raffinatezza e genuinità, alta qualità e popolarità. Una sintesi perfetta (o almeno questa è la sfida) che esprime tutta la passione dei suoi protagonisti verso il cibo e il buon bere. Lui ex Pr di Catanzaro, lei wedding planner di Molinara (BN) sanno come intrattenere e far felici i propri ospiti. Insieme a loro un giovane chef di Palestrina, Alessio Monselli, 32 anni, “un funambolo dei fornelli” per la creatività che mette in cucina. 

Cosa mangiare

La cucina di Lovida esprime il mondo dei suoi protagonisti. Ci sono gli elementi genuini della Campania e della Calabria, terre di origini dei due titolari, c’è la creatività e la tecnica di un giovane chef che ama inventare.

Amiamo proporre ad Alessio una sfida del giorno: mettere insieme alcuni prodotti di eccellenza per creare un piatto – raccontano a Monti Prenestini Loredana e Davide. Una sfida ma forse ancor prima un gioco che nasce dalla volontà di dare sempre il massimo per far conoscere il nostro tratto distintivo”.

Dall’olio fino al caffè e al dolce, Loredana e Davide selezionano accuratamente i loro prodotti come le tessere di un puzzle della loro vita. Dal fagiolo di Cuntrone, allo spezzatino di bufala di Caianello, dai fruttini di Lancusi al guazzetto all’isolana, c’è una “amorevole” predilezione per i prodotti made in sud, ma lo chef apre anche alle rivisitazioni di grandi classici della tradizione romana come la cacio e pepe e la grigia.

È la migliore selezione della cucina del centro-sud Italia, con un impiattamento che strizza l’occhio agli amanti del gourmet, perchè anche l’estetica vuole la sua parte. Dimenticate però le mini porzioni e gli “assaggi” da ristorante di lusso: da Lovida ogni piatto è alla portata di tutti. Per i primi è stata operata addirittura una scelta “democratica”: 9 euro per tutti, che sia carne o pesce. Sotto lo sguardo attento della donna del gruppo (che compare chiaramente nel logo di Lovida – foto di apertura) sfilano le creazioni di chef Monselli. Le immagini che seguono non possono evidentemente raccontare i profumi dei territori che esprimono.

Tra i secondi spopola già lo spezzatino di bufala, una novità assoluta a Palestrina e dintorni che si può gustare solo qui, un piatto incredibilmente tenero e succoso, a cui è difficile davvero resistere. Sul fronte pesce, da non perdere il Tonnarello con seppia e il suo nero e il polpo con vellutata di patate.

Anche la carta dei vini è coerente con il concept targato Lovida, dove l’Aglianico e la Falanghina del sud sposano il Cesanese e il Frascati del centro.

I primi clienti che hanno avuto il piacere di andare da Lovida hanno giudicato l’esperienza come “esaltante”, dando il massimo del punteggio. Per Monti Prenestini andare in questo nuovo ristorante è stato come fare un bellissimo viaggio, senza però sentire troppo la nostalgia di casa.

Lovida si trova a 100 passi dalla centralissima piazza Regina Margherita. È aperto tutti i giorni, ad eccezione del mercoledì: dal lunedì al venerdì solo a cena, nel weekend anche a pranzo.

Per prenotazioni chiamare allo 06.69424813 o al 347.6391331