Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

A San Vito un elicottero h24 per la prevenzione degli incendi

Corsi di formazione, piani interforze per la prevenzione e un nuovo servizio di elicotteri a San Vito Romano. Così i Monti Prenestini si preparano all’estate, stagione dove torna forte l’allerta degli incendi. Sono già migliaia gli episodi registrati da maggio a sud di Roma e la stagione deve ancora cominciare.

A Olevano

La prima vera novità di quest’anno è che a San Vito Romano è stata istituita dal primo giugno una postazione fissa di un elicottero per il pronto intervento.

L’area, già operativa da oltre venti anni, sorge nella parte alta dell’abitato, adiacente a un vecchio pozzo abbandonato perfetto per la raccolta delle acque in volo. In questi anni i mezzi partivano da Castelnuovo e raggiungevano i Monti Prenestini per operare.

Da oggi il servizio è stabile, con due piloti alla guida di un AS350B3, elicottero monomotore della ditta Heliwest di Costigliole d’Asti, vincitrice dell’appalto per le attività anti-incendio della Regione Lazio.

È una notizia importante per San Vito ma anche per tutto il territorio dei Monti Prenestini – spiega il sindaco Maurizio Pasquali. È un servizio che consentirà di operare più voli sul territorio con operazioni più efficienti nei luoghi di emergenza. L’augurio naturalmente – commenta il primo cittadino – è che possano esserci pochi interventi quest’anno. Credo che la prevenzione unita ai servizi sia l’arma più efficace per combattere l’annoso problema degli incendi sul territorio”.