Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

A Sara e Emanuele il premio Ussi 2022: due eccellenze dello sport prenestino

Il premio Ussi di quest’anno è stato riconosciuto a Sara Natella, classe 1996 ed Emanuele Caponera, di un anno più grande, entrambi tesserati per la società Agorà di Colleferro.

A Palestrina

Più volte campioni italiani di coppia, oro di gruppo agli Europei di Aerobica ad Elvas, in Portogallo, nel 2015, e argento, sempre di gruppo ai mondiali di Incheon, in Corea, nel 2016, i due atleti, oggi validi allenatori, accompagnati dalla Direttrice Tecnica Nazionale della sezione di Aerobica Luisa Righetti e dal presidente del Comitato Regionale FGI Lazio Paolo Pasqualoni (in rappresentanza del presidente Gherardo Tecchi) hanno ricevuto l’importante riconoscimento dal Presidente Nazionale dell’Unione Stampa Sportiva Italiana Gianfranco Coppola per il bronzo conquistato ai Mondiali di Baku, in Azerbaijan nel 2021 insieme ai compagni Michela Castoldi, Davide Donati e Paolo Conti.

L’USSI Roma, presieduto dal giornalista Rai Jacopo Volpi, ha assegnato il premio alla carriera a Silio Rossi, il premio Tosatti a Fiammetta Scimonelli, il premio arancio al CEO della Roma Pietro Berardi e gli altri riconoscimenti sportivi a Simona Quadarella, Alessia Scortechini, Angelo Ulisse e a Eduard Von Freeman.

Sara come tecnico societario ed Emanuele in qualità di giudice prenderanno parte, con ruoli diversi, ai Campionati Italiani di Aerobica in programma a Monte di Procida nel primo week end di giugno, ultimo step prima del Mondiale di Guimaraes, in Portogallo. 

Congratulazioni alla nostra giovane concittadina, Sara Natella – ha dichiarato il sindaco di Labico Danilo Giovannoli – per aver ricevuto insieme al collega Emanuele Caponera il prestigioso Premio Ussi Roma 2022: è sempre bellissimo quando sono i giovani a portare in alto il nome di Labico.