Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Addio a don Ubaldo: “Con lui se ne va un pezzo di Zagarolo”

a cura della redazione

 

Nella giornata di oggi è venuto a mancare don Ubaldo Quondamcarlo, una vera e propria istituzione per Zagarolo. Don Ubaldo era Zagarolo: la sua bontà, il suo sorriso, la sua pacatezza facevano parte della nostra quotidianità.

a Zagarolo

Questo il messaggio di cordoglio dell’Amministrazione Comunale a cui si sono uniti sui social tanti commenti, ricordi e aneddoti di un passato che sembra già molto lontano.

Con lui va via un pezzo di storia di Zagarolo.

La salma di Don Ubaldo arriverà a Zagarolo questo pomeriggio. Alle ore 18.00, nella Chiesa di San Lorenzo, sarà officiata una prima messa e sarà allestita la camera ardente, a seguire è prevista la veglia funebre.
Le esequie di Don Ubaldo si svolgeranno domani mattina, Sabato 27 Aprile alle ore 10.00, nella chiesa di San Pietro, Zagarolo.

Ci lascia una persona straordinaria – aggiunge l’amministrazione – sempre pronta all’ascolto e al sostegno al prossimo. Don Ubaldo è stato il Parroco di tutti, ci ha accompagnato durante i tagli del nastro, le inaugurazioni, le benedizioni; ci ha dato consigli e suggerimenti.

Don Ubaldo era dappertutto: tra la gente, nelle piazze e nei vicoli, dava conforto a chiunque, anche solo con un sorriso o con una parola sottovoce. Era amato da tutti, dai più piccoli ai più grandi. Credeva nelle nuove generazioni, nelle bambine e nei bambini: per loro si batteva affinché si potesse lasciar loro un mondo più giusto e inclusivo.

Fai buon viaggio, “Don”, la tua Zagarolo non ti dimenticherà mai. E grazie per tutto quello che ci hai dato, per tutto quello che ci hai insegnato.

Giovani, adulti e anziani, ti ringraziano oggi, ma la tua parola sarà per sempre.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: