Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Addio a Rosina: si è spenta la donna più anziana di Capranica Prenestina

di Laura Ferri

Capranica Prenestina ha salutato Rosina, la signora più anziana del paese che si è spenta nei giorni scorsi all’età di 98 anni.

Molto riservata ma gioviale con tutti, Rosina ha trascorso gli ultimi anni della sua vita con semplicità, circondata dalla sua grande famiglia: tre figlie, i generi e tanti nipoti e pronipoti.

A Palestrina

Per loro le porte di casa erano sempre aperte e sui fornelli c’era sempre un piatto caldo ad attenderli.

Faceva ancora la pasta a mano, e chi li ha assaggiati dice che i suoi gnocchi con le patate erano davvero insuperabili.

Molto sentito il saluto che il sindaco Francesco Colagrossi e l’Amministrazione Comunale hanno lasciato sulla pagina istituzionale dell’ente:

A Palestrina - Scopri di più
Anche Rosina ci ha lasciato con i suoi 98 anni era la persona più anziana del paese con alle spalle una vita eccezionale fatta di sacrifici privazioni e paure, soprattutto nel periodo della guerra dove le donne dovettero sobbarcarsi anche il duro lavoro degli uomini impegnati al fronte. Rosina era tra le poche persone che ancora ricordavano il tragico evento del bombardamento della nostra comunità. Di lei ci piace ricordare la sua serenità il suo carattere il suo sorriso da cogliere nelle brevi uscite per andare a messa o al cimitero, ultimamente la si incontrava sempre di rado ma ci confortavano le notizie delle figlie di una nonna in forma e particolarmente lucida, eravamo certi di poter festeggiare con lei il centenario e sarebbe stata una bella festa per tutti. Oggi nel giorno della sua tumulazione oltre al dolore per la sua scomparsa ci rimane l’esempio di una vita in cui non ci si arrende mai e nelle difficoltà si sa pensare al futuro, ai giovani a chi verrà.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: