Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Allo Spallanzani il primo curato in Italia con il Paxlovid

È

un uomo di 54 anni il primo paziente che viene curato in Italia con la pillola antivirale Paxlovid, farmaco sviluppato da Pfizer per il trattamento precoce dei pazienti affetti da Sars-CoV-2. Il paziente, con malattia cardiovascolare e affetto da Covid-19, sintomatico da 3 giorni, viene seguito all’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. Paxlovid è composto dall’antivirale Nirmatrelvir e da un farmaco potenziante, il Ritonavir. La cura consiste in tre compresse la mattina e tre la sera, da assumere per cinque giorni.

A Palestrina
``Il contrasto al Covid ci ha insegnato che il fattore tempo è essenziale, bene ha fatto l'Istituto Spallanzani a partire subito con i reclutamenti per la somministrazione del nuovo antivirale Paxlovid, un'arma in più che non sostituisce il vaccino. Nella giornata di domani si partirà anche negli altri centri regionali. Il Lazio è tra le Regioni che hanno le migliori performance nella copertura vaccinale, nella somministrazione degli anticorpi monoclonali e degli antivirali``. Lo dichiara l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: