Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Angelo Rossi (FDI): “Ferma condanna alla scellerata sfiducia del sindaco di Palestrina”

a cura della redazione

 

Una decisione inaspettata per i vertici politici regionali che ora rischia di avere delle pesanti conseguenze per i cittadini di Palestrina. Ferma condanna per la sfiducia al sindaco di Palestrina Mario Moretti arriva dal deputato di Fratelli d’Italia e coordinatore reggente locale, Angelo Rossi, che in una nota stampa condanna l’azione dei consiglieri firmatari.

Una decisione scellerata – spiega il deputato – che fa perdere ai cittadini di Palestrina la straordinaria occasione di una giunta comunale politicamente vicina, finalmente, a quella della Regione Lazio e del Governo. E oltre al danno si aggiunge una beffa. I cittadini di Palestrina si vedranno infatti costretti, loro malgrado, ad una guida commissariale fino al 2024, momento in cui si sarebbe, per altro, naturalmente tornati al voto per la scadenza del mandato. Un anno in cui – aggiunge Rossi – ci sarebbe stata l’occasione di portare a termine diversi lavori, raccogliere l’opportunità di nuovi finanziamenti e concludere i progetti per il PNRR. Oggi i cittadini hanno perso una guida amministrativa senza alcun tipo di vantaggio”.

a Palestrina
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: