Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Apre Bottons Bar: il sogno di Matteo trova spazio nel cuore di Palestrina

Passione, coraggio e un pizzico di follia: sono questi gli ingredienti per lanciarsi nel mondo dell’imprenditoria soprattutto di questi tempi, e sono anche i tratti distintivi di Matteo Bottoni, “Bottons” per gli amici.

Il giovane 24enne di Palestrina, nonostante il periodo difficile caratterizzato dall’incertezza, soprattutto nel lavoro, ha deciso di dare una svolta alla sua vita prendendo in gestione il bar di viale Pio XII.

Un locale caro ai prenestini, aperto da circa 6 anni, e che ha inaugurato con una veste tutta nuova lo scorso 23 ottobre.

Sto dietro al bancone da quando avevo 17 anni. Il bar è la mia passione, amo questo lavoro e non potrei fare altro - spiega Matteo -. Ho sempre sognato di aprire un locale tutto mio e adesso che mi si è presentata l’occasione non mi tiro indietro. So bene l’impegno che serve nell’organizzazione delle serate, nella gestione dei locali ma non mi spaventa. Da giovani si ha la forza di spaccare il mondo, basta restare con i piedi per terra e metterci determinazione, i successi poi arrivano.

Il bar, collocato lungo la via commerciale di Palestrina tra negozi e banca, in questi anni ha avuto soprattutto una clientela composta da commercianti, lavoratori e professionisti ma Matteo con il suo nuovo locale punta anche ad attirare i più giovani.

UN LOCALE APERTO DAL PRIMO MATTINO FINO ALLA TARDA NOTTE

La formula del “Bottons Bar” è quella dell’all day long: si parte al mattino con la classica colazione all’italiana con cornetti, sfogliatelle, bomboloni e altri classici della nostra tradizione, da accompagnare con Caffè Crescenzi, noto marchio del frusinate, cappuccino con latte di alta qualità, centrifughe o spremute preparate al momento.

Il pranzo è invece caratterizzato dalle proposte salate con tramezzini, panini, piadine e insalate. Tutto realizzato con prodotti freschissimi e di prima scelta.

Per il languorino di metà pomeriggio, Matteo ha in serbo per i clienti la merenda ideale: te o cioccolata calda (con panna per i più golosi) accompagnata dai classici biscottini al burro o dolci fatti in casa.

E si scivola lenti verso sera… Da Bottons Bar l’aperitivo con cocktail o calice di vino è sempre accompagnato da stuzzichini ma se lo si vuole rinforzato basta chiedere: ed ecco serviti taglieri di formaggi e salumi locali con piadine, focacce, contorni e finger food.

Interessante anche la proposta del dopocena con vini selezionati e birre a marchio Ceres. In programma anche varie serate a tema per trascorrere momenti piacevoli e in buona compagnia (per il programma seguite le pagine Facebook e Instagram di Bottons Bar).

Questa di Matteo Bottoni è una storia che sicuramente farà bene alle generazioni più giovani, un messaggio chiaro: quello di trovare il coraggio di fare le cose, ovviamente con coscienza perchè con la giusta preparazione e una buona dose di impegno i sogni possono diventare realtà.