Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Arriva il rally di Roma ai Monti Prenestini. Le tappe e i dettagli del grande evento mediatico

I Monti Prenestini sono anche rally e ora anche le grandi competizioni di livello nazionale guadano a questo territorio con interesse. Cresce l’attesa per il 7° Rally di Roma Capitale, sempre più evento internazionale a tutto campo. Gli organizzatori di Motorsport Italia per l’evento che dal 18 al 21 luglio sarà il quinto round di Campionato Europeo Rally e di Campionato Italiano Rally, oltre che 6° appuntamento di Coppa Rally ACI Sport di 7^ Zona, contano su una copertura mediatica senza pari.

Si parte dalle cifre da capogiro riscontrate per l’edizione 2018 con un totale di spettatori raggiunti pari a 322.064 milioni, grazie ad una efficace copertura mediatica, ad un preciso coordinamento di forze e all’interesse senza pari mostrato dal pubblico con l’interazione diretta sui social network, soprattutto dalla fascia giovane/adulta dai 25 ai 44 anni (Dati Eurosport). Ingenti gli investimenti per rendere l’evento ancora più fruibile da parte dell’esigente pubblico: la partenza da Castel Sant’Angelo, la passerella per le vie della Capitale, e la rinnovata e spettacolare “Arena ACI Roma” sul litorale di Ostia. Anche i Comuni dei Monti Prenestini si preparano al grande evento.

Il via alle danze avverrà nella mattinata di venerdì con lo shakedown nella riconfermata prova di Fumone (4,02 KM). La mattinata sarà suddivisa in tre momenti: 7.30-9.30 prove libere per piloti Erc e prioritari; 9.30-10.30 Qualifyng stage ed infine dalle 10.30 alle 12.30 shakedown per i piloti non prioritari.
Dopo le sessioni di prove libere e shakedown ci sarà il trasferimento a Roma per la cerimonia di partenza nella meravigliosa cornice di Castel Sant’Angelo, a due passi dalla Basilica di San Pietro. Alle ore 18.00 ci sarà la conferenza stampa mentre dalle ore 18.30 spazio dedicato ai fan per autografi, foto e quattro chiacchiere coi protagonisti. Alle ore 19.00 il via sulla pedana di partenza e poi classica parata degli equipaggi iscritti in gara fra le bellezze della capitale italiana. Prima grande novità del Rally di Roma Capitale 2019 è l’esclusione della prova spettacolo al Colosseo Quadrato in zona Eur.


La gara vera e propria si svolgerà sugli asfalti ciociari nella giornata di sabato con tre prove speciali da ripetere per due volte. In questa tappa sarà affrontata la “Santopadre/Arpino” la speciale più lunga del rally che vanta un chilometraggio di ben 21 km. La prima a prendere il via sarà la Pico/Greci alle ore 09.33 ed alle ore 15.52 (19,46 KM) mentre successivamente Roccasecca/Colle San Magno alle ore 10.38 ed alle ore 16.47 per un totale di 13,93 km. Domenica ci si sposta ai Monti Prenestini verso la Valle dell’Aniene per le restanti prove speciali che saranno con due grandi novità, l’esclusione “Monastero” (Subiaco – Jenne) e con l’introduzione di una nuova speciale Affile/Bellegra alle ore 8.28 ed alle ore 12.36 (7,34 Km), con la quale si inizierà la gara giornata. Per concludere il rally, organizzato da Motorsport Italia, darà spazio a due prove spettacolo di Ostia Super Stage 1 e 2 (1,10 Km) a partire dalle ore 19.00. La cerimonia di premiazione presso il Pontile di Ostia è prevista intorno alle 20.30.


Dal punto di vista logistico il parco assistenza avrà luogo come di consueto nella cittadina di Fiuggi mentre grande novità per gli appassionati e i fan l’introduzione del “Villaggio dei motori” nella quale troveranno le più importanti novità del settore automobilistico, live experience, test drive, simulatori di ultima generazione e molto altro.


ELENCO PROVE SPECIALI:


PS1-PS4: Pico/Greci alle ore 09.33 ed alle ore 15.52 (19,46 KM)
PS2-PS5: Roccasecca/Colle San Magno alle ore 10.38 ed alle ore 16.47 (13,93)
PS3-PS6: Santopadre/Arpino alle ore 11.18 ed alle ore 17.37 (21,17)
PS7-PS11: Affile/Bellegra alle ore 8.28 ed alle ore 12.36 (7,34 Km)
PS8-PS12: Rocca di Cave alle ore 09.05 ed alle ore 13.13 (7,25 Km)
PS9-PS13: Rocca Santo Stefano alle ore 09.22 ed alle ore 13.30 (19,70 Km)
PS10-PS14: Guarcino alle ore 10.18 ed alle ore 14.26 (11,75 Km)

VIABILITÀ

CHIUSURA STRADA SP 52/B ( CAVE-ROCCADICAVE-CAPRANICA PRENESTINA) : FERMO RESTANDO PARTICOLARI DISPOSIZIONI, TRA L’EFFETTUAZIONE DI UNA PROVA SPECIALE E L’ALTRA IL DIRETTORE DI GARA PERMETTERA’ IL DEFLUSSO/AFFLUSSO SUI TRATTI DI STRADA IN OGGETTO, INDICATIVAMENTE DALLE ORE 11.00 ALLE ORE 11.30. LA CHIUSURA INIZIALE AVVERRA’ INDICATIVAMENTE VERSO LE ORE 6.30 E LA RIAPERTURA FINALE INDICATIVAMENTE VERSO LE ORE 15.30.

??RESTA SEMPRE AGGIORNATO: CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA MONTI PRENESTINI QUI SOTTO??