Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Artena, espulso dal territorio torna a spacciare: arrestato

a cura della redazione

Prosegue senza soste l’azione dei Carabinieri del Comando della Compagnia di Colleferro impegnati quotidianamente in una sistematica e capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire alla collettività maggiori standard di sicurezza. 

La mirata attività preventiva disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Roma, attuata con un massiccio dispiegamento di pattuglie del pronto intervento “112” e dei Comandi Stazione dipendenti dalla Compagnia, ha consentito di arrestare un 26enne di origini albanesi, già gravato da un provvedimento di espulsione che peraltro si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti etilometrici, di denunciare a piede libero altre 2 persone e di segnalare alla Prefettura di Roma una 19enne e un 26enne per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico. 

Il 26enne arrestato, domiciliato ad Artena, venerdì pomeriggio nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale, eseguito dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Colleferro, è risultato gravato da un recente provvedimento di espulsione dallo Stato Italiano, poi è stato trovato in possesso di circa 3 g di hashish ed infine si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la verifica dello stato di alterazione. Nel corso dell’udienza di convalida, tenutasi sabato mattina a Velletri, il Giudice ha convalidato l’arresto e pertanto il 26enne è stato avviato ad un nuovo procedimento di espulsione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: