Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Asl Roma 5, 33 contagi e un morto. Nessun caso ai Monti Prenestini: il trend è in calo


Per la prima volta si scende sotto la soglia del 6%. Nessun contagio a sud di Roma, ancora preoccupazione per l’area nord est

Oggi nell’Asl Roma 5 si registrano 33 nuovi casi positivi, 1 paziente guarito e il decesso di un uomo di 76 anni di Carchitti Questi i dati emersi nel bollettino della Regione Lazio. Un numero alto di contagi in controtendenza con quelli regionali dove per la prima volta si scende sotto la soglia del 6%.

“Oggi registriamo un dato di 169 casi di positivita’ e un trend in decrescita per la prima volta sotto al 6%. Manteniamo pero’ alta l’attenzione”. Cosi’ l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato, al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesu’.

“Le misure messe in atto per contrastare il virus stanno dando i risultati sperati”, sottolinea D’Amato, osservando che “da alcuni giorni nel Lazio registriamo un trend in frenata, ma non dobbiamo mollare la guardia. L’obiettivo – prosegue l’assessore – e’ raggiungere il coefficiente di sviluppo R0″. Inoltre, “sono in continua crescita i guariti, che salgono di 46 unita’ nelle ultime 24 ore, circa due ogni ora, arrivando a 337 totali”, e “sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 9.547”, mentre “i decessi nelle ultime 24 ore sono stati 7”. D’Amato ricorda poi che “e’ attivo da questa mattina, e ha gia’ ricoverato il suo primo paziente, il COVID
Center del Campus Bio-Medico, con 9 posti letto di terapia intensiva, mentre presso l’A.O. San Giovanni nelle ultime 48 ore non ci sono stati casi positivi al Covid-19. Ad oggi – conclude – sono stati effettuati nel Lazio oltre 35mila tamponi”. 

Leggi anche  Tir finisce fuori strada: momenti di paura vicino Paliano

Per quanto riguarda i DPI, sono arrivati, da acquisti diretti
1 milione di mascherine FFP2 e 200mila camici e oggi sono in distribuzione presso le strutture sanitarie: 93.300 mascherine chirurgiche, 32.200 maschere FFP2, 1.230 maschere FFP3, 88.800 camici impermeabili monouso, 19.200 calcari, 30.900 guanti e 540 occhiali.
Nel dettaglio della situazione nelle Asl e Aziende ospedaliere, nell’Asl Roma 1 sono 23 i nuovi casi positivi; 948 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE


1 Aprile 2020
Ponte Sant’Antonio, c’è l’impegno del Ministero per la messa in sicurezza
1 Aprile 2020
Ricercatore Istat: “Ecco la probabile fine dell’emergenza Coronavirus”

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *