Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Associazione Aria Pulita, il sindaco Giuliani socio onorario

Si è concluso domenica scorsa  il secondo week end di iscrizioni alla neonata AAP, Associazione Aria Pulita di Colonna, con le prime 270 adesioni effettuate tra i cittadini esasperati dagli odori notturni che ne infestano il sonno da qualche tempo a questa parte.

SCOPRI DI PIÙ

Fra tutti gli iscritti, ce n’è uno d’eccezione: Fausto Giuliani. Il Primo Cittadino colonnese, dopo avere incontrato gli attivisti dell’ associazione, ha accettato la carica di Socio Onorario, sottolineando la comunanza di intenti tra l’ amministrazione comunale e la comunitita civile, per  una soluzione repentina del problema.

“Siamo orgogliosi di avere dalla nostra parte anche il Sindaco – spiega il Presidente Stefano Di Vittorio – in cui abbiamo trovato ampio sostegno alla nostra Causa, che è anche la sua Causa in quanto cittadino. Chiunque abiti in questa zona, infatti, a prescindere che senta o meno questi odori irritanti, non può che sentirsi colpito negli interessi primari della salute e dell’ economia, che sicuramente risulterà danneggiata da questa situazione, basti pensare a chi produce vino o frutta. Che garanzie può dare di qualità del suo prodotto? E non parliamo del valore delle proprie abitazioni…Quindi è una chiamata alle armi a cui tutti dobbiamo rispondere, ci piaccia o non ci piaccia”.

Le adesioni ad AAP, che sono aperte anche a residenti dei comuni limitrofi, continuano anche nel prossimo weekend della Festa dell ‘Uva di Colonna, da venerdì 20 a domenica 22 settembre dalle 17 alle 24 su al Belvedere.

17 Settembre 2019
Palestrina, il Pd ricomincia da zero: direttivo azzerato e nuovo commissario
18 Settembre 2019
Musica, teatro, laboratori e artigianato: la nuova stagione delle Officine Castello Colonna

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *