Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Astorre al Covid Hospital di Palestrina: “Colombe e uova ai sanitari”


“43 pazienti sono seguiti con grande professionalità. Grazie a tutti per il grande lavoro”

“In queste ore piu` che mai siamo vicini ai medici e agli infermieri che nonostante la stanchezza e le festivita` pasquali stanno lavorando con tutte le energie per fermare il coronavirus e i suoi effetti. Per questo ho voluto portare, come piccolo gesto simbolico di vicinanza a tutti i professionisti della sanita` del Lazio, uova e colombe di Pasqua a medici e infermieri dell`ospedale Spoke Covid di Palestrina in cui sono ospitati 43 pazienti, seguiti con grande professionalità e dedizione”. Lo ha detto il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre al termine della visita presso l`ospedale Coniugi Bernardini di Palestrina spoke Covid-19 regionale in cui ha incontrato medici e paramedici della struttura.  

“A Palestrina si sta lavorando con grande intensità e la prima bella notizia è di poche ore fa col primo paziente guarito dal coronavirus. Alle famiglie che stanno vivendo momenti di angoscia per i loro cari colpiti dal virus va la vicinanza più profonda nella consapevolezza che le strutture del Lazio sono un’eccellenza e che – ha concluso Astorre – siamo nelle mani dei migliori medici e infermieri che con coraggio stanno limitando al minimo gli effetti del maledetto virus”. 

LEGGI ANCHE: Il racconto di Giulia: “Mio padre ed io abbiamo vinto il Coronavirus grazie a mamma”

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE