Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Atletica Frascati domina ancora nel mezzofondo: a Rieti Nardi vince sui 1500 e Fanelli sugli 800

Frascati (Rm) – Nello scorso fine settimana, in quel di Rieti, si è disputato il Campionato di società della categoria Allievi e ci sono state alcune gare extra per le categorie superiori. Tra i ragazzi che fanno parte della “famiglia sportiva” dell’Atletica Frascati, a prendersi la copertina sono stati gli Allievi Christian Nardi e Claudio Fanelli, brillanti protagonisti nelle prove di mezzofondo. Sui 1500 metri c’è stata una bellissima battaglia in testa e a vincere è stato proprio Nardi capace di una progressione micidiale nel finale che gli ha permesso di bruciare addirittura il campione italiano indoor di categoria Valerio Ciaramella (Studentesca Rieti) e di chiudere col tempo di 4.00.34. Nella stessa gara Fanelli ha chiuso quarto, cedendo nella parte conclusiva. Quest’ultimo si è ampiamente rifatto nella prova degli 800 metri grazie ad una strepitosa progressione nel finale che gli ha permesso di bruciare sul traguardo lo stesso Ciaramella (campione italiano invernale di categoria sulla distanza) e di chiudere con il magnifico crono di 1.54.10, sfiorando il primato sociale Allievi di Federico Tramontozzi (1.54.05) e togliendo allo stesso Tramontozzi il primato degli Allievi al limite dei 17 anni. Ottimo riscontro cronometrico e terzo posto finale anche per Nardi, capace di far segnare il nuovo personale col tempo di 1.55.44 così come l’altro Allievo targato Rcf Roma Sud (la società che fa parte della famiglia dell’Atletica Frascati) Alessandro Saddi, quinto col tempo di 1.56.70. Grazie a queste superbe prestazioni Nardi e Fanelli si sono guadagnati anche il posto da titolare nella Rappresentativa laziale rispettivamente dei 1500 e degli 800, mentre al femminile negli 800 è Flaminia Caruso la titolare che rappresenterà il Lazio domenica prossima a Bressanone nel meeting internazionale “Brixia”, riservato alle rappresentative regionali Under 18 di tutta Italia con la partecipazione anche di atleti stranieri. Proprio l’Allieva Caruso ha ottenuto il secondo posto nella gara femminile degli 800, arrendendosi negli ultimi metri ad Asia Bernardini (Tirreno Civitavecchia), ma chiudendo comunque in 2.16.77, non troppo lontana dal primato personale e rimanendo comunque al momento in testa alla lista regionale di specialità. Sempre a Rieti da segnalare anche l’esordio stagionale della Junior Chiara Padoan sui 100 metri Assolute in cui ha vinto la sua serie in 12.20, demolendo il suo primato personale (12.77) e centrando il secondo posto nella categoria maggiore. La promettente atleta conferma il netto miglioramento nello sprint dopo aver realizzato il personale anche sui 200 appena la scorsa settimana. Secondo posto dietro a Rafaela Lukudo (Gs Esercito) per Gloria Kabangu che sui 400 si è prodotta in una seconda parte di gara molto spinta, ma ha chiuso in 55.29 che non ha fatto segnare miglioramenti sul suo primato personale (54.12). Infine quarto posto tra gli Assoluti per Alessandro Smanio che ha vinto la proprio serie dei 100 metri chiudendo col tempo di 11 secondi netti.
Oltre all’importante appuntamento di Bressanone, sabato e domenica si tornerà a Rieti per la finale del Campionato di società Cadetti dove l’Atletica Frascati sarà rappresentata sia al maschile che al femminile.