Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Aveva una pistola e droga in casa: arrestato 30enne

a cura della redazione

È incessante il lavoro di prevenzione e repressione della Polizia di Stato nella lotta contro la micro e la macro criminalità: grazie ad una meticolosa attività di indagine, i poliziotti del IX Distretto Esposizione hanno focalizzato l’attenzione su un 30enne che gravitava nel quartiere Laurentino 38.

In seguito ad appostamenti e pedinamenti, gli investigatori lo hanno intercettato e, sottoposto a controllo mentre stava rientrando in casa, gli hanno trovato addosso 1 dose di cocaina.

A Cave

Perquisita la sua abitazione, ben nascosti nell’armadio della camera da letto, i poliziotti hanno scovato 674 grammi di cocaina, una pistola Revolver calibro 38 e 6 cartucce, illegalmente detenute. Al termine delle attività il giovane, gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi, è stato arrestato: la Procura ha chiesto ed ottenuto, dal Giudice per le indagini preliminari, la convalida dell’operato della Polizia Giudiziaria, a seguito della quale l’uomo è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere.

Ad ogni modo l’indagato è da ritenere presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Così in un comunicato la Questura di Roma.