Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Bagno di folla per Righini a Cave: “La Regione Lazio sia la casa dei sindaci”

a cura della redazione – Contenuto elettorale

 

Nìella nostra visione, la Regione Lazio sarà la casa dei sindaci. Con queste parole Giancarlo Righini, candidato per Fratelli d’Italia al Consiglio regionale ha introdotto l’incontro di sabato sera a Cave. Un evento che ha visto la partecipazione di molti giovani e rappresentanti di istituzioni e associazioni di tutto il comprensorio prenestino.

Grazie all’On. Angelo Rossi ed all’amico Angelo Lupi, Sindaco di Cave, perché rappresenta l’operosità al servizio dei suoi cittadini – ha dichiarato il candidato consigliere che nel suo intervento ha parlato dei problemi di questa provincia, in particolare sul tema della sanità.

In 10 anni di governo regionale Pd: la storia delle politiche sanitarie racconta di diritti negati – ha detto Righini. L’impoverimento delle strutture e del servizio in Provincia, senza riuscire a valorizzare la Capitale, la fuga dei pazienti verso altre regioni, liste di attesa infinite. Sono il biglietto da visita del centrosinistra. Toccherà a noi imprimere una svolta, a partire da una seria programmazione e dal continuo dialogo con operatori e territori. Medicina territoriale, cure domiciliari, investimenti in tecnologia e digitalizzazione, tornare ad avere l’obiettivo di aprire nuovi ospedali.