Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Basket Cavese, violenza in campo. Giocatore finisce in ospedale dopo una testata

A San Cesareo

Un brutto episodio che nulla ha a che fare con lo sport è avvenuto domenica scorsa, 20 febbraio, durante la 7° giornata di ritorno del girone C di serie D, BK Cavese vs Olimpia San Venanzio. A raccontarlo è lo stesso Direttivo Cavese:

Dopo quasi 3 quarti di bel gioco, con una cornice di pubblico sempre rispettosa, abbiamo assistito a qualcosa che non ha nulla a che vedere con la pratica sportiva ed i valori che promoviamo verso i ragazzi. Nel giro di qualche istante la partita di basket è stata rovinata dal comportamento indecoroso e non giustificabile di un atleta dell'Olimpia che a seguito e per protesta contro un fallo sanzionatogli, ha prima colpito con un calcio un proprio compagno di squadra, a seguire non soddisfatto ha inflitto una testata al giocatore della Cavese M. B. che ha riportato lesioni che hanno richiesto il trasporto in ospedale, diversi punti di sutura ed un periodo di osservazione. Ringraziamo gli atleti della Cavese e dell'Olimpia, i genitori/parenti presenti tra il pubblico ed in particolare quelli del nostro atleta M. B. che nonostante l'accaduto si sono comportati in modo ineccepibile, soccorrendo il ragazzo ferito e senza complicare ulteriormente il clima. Un ringraziamento allo staff della Cavese che ha consentito nel giro di breve termine di ristabilire l'ordine. In attesa del provvedimento disciplinare della Federazione che speriamo sia severo, prendiamo atto del comunicato dell'Olimpia che ringraziamo. Per concludere, il messaggio più importante è rivolto a M. al quale Tutti NOI, auguriamo la pronta guarigione ed il ritorno in campo. Ti aspettiamo!!!

Indignazione è stata espressa anche dagli organi politici comunali, in particolare dal Consigliere delegato allo Sport del Comune di Cave, Massimiliano Pulcini:

L’Amministrazione comunale ritiene sia sempre deprecabile dover parlare di episodi che nulla hanno a che fare con il mondo dello sport. Abbiamo appreso che, domenica in occasione della partita valevole per la 7° giornata di ritorno del girone C di serie D, BK Cavese vs Olimpia San Venanzio, si è assistito ad una situazione imbarazzante che è in attesa di valutazioni e giudizio da parte degli Organi competenti. Dopo il lungo periodo di pandemia abbiamo bisogno che lo sport sia solo sana competizione. La BK Cavese, ha dimostrato sani principi del codice etico di condotta fra i propri tesserati e soci, che con lealtà e correttezza, hanno mantenuto il controllo gestendo al meglio questo brutto episodio generato dalla squadra avversaria. Vicinanza al nostro giocatore M. B. e a lui un augurio di pronta guarigione.
A Cave
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: