Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Bonnie e Clyde dell’outlet: presa coppia a Valmontone

a cura della redazione

 

I Carabinieri della Stazione di Valmontone hanno arrestato un cittadino romeno di 30 anni, già con precedenti, gravemente indiziato del reato di furto continuato aggravato.

Nello specifico l’indagato, ha insospettito un’addetta alle vendite di un negozio di una nota griffe situato all’interno dell’Outlet di Valmontone, che ha notato l’uomo, entrare e uscire diverse volte dai camerini ed ha allertato il servizio di sicurezza e i Carabinieri della Stazione di Valmontone.

a Palestrina

Nel frattempo l’uomo nel giro di pochi minuti era riuscito a raggiungere il parcheggio del centro commerciale dove si è visto arrivare i militari. Sul posto i Carabinieri hanno individuato il 30enne ed hanno appurato che indossava diversi capi di abbigliamento tutti già privi di cartellino L’intera refurtiva, dal valore complessivo di euro 300, è stata recuperata e restituita al direttore dell’esercizio commerciale. La prosecuzione tempestiva delle indagini, grazie all’analisi dei sistemi di video sorveglianza messi a disposizione dal personale qualificato dell’Outlet, ha permesso di ricostruire la sequenza dei fatti compiuti dell’uomo, con la complicità della sua convivente, una 29enne connazionale, che si era allontanata prima dell’arrivo dei Carabinieri, che è stata identificata e denunciata a piede libero.

Questa mattina l’uomo è stato condotto innanzi al Tribunale di Velletri, che ha convalidato l’arresto ed ha applicato la misura cautelare dell’obbligo di dimora presso il Comune marchigiano di residenza, con la prescrizione di non uscire di casa dalle ore 19 alle ore 6.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: