Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Botteghe, tradizioni, passeggiate nella natura e musei aperti: Pasqua e Pasquetta nei Monti Prenestini

a cura della redazione

Botteghe, tradizioni, passeggiate nella natura e musei aperti: saranno una Pasqua e Pasquetta tutta da vivere quelle nei Monti Prenestini.

Come ormai tradizione a Castel San Pietro riaprono le botteghe artigianali, un’occasione fantastica per visitare il borgo del cinema, degustare prodotti tipici e acquistare prodotti artigianali.

A Palestrina Domenica di Pasqua e lunedì di Pasquetta il Museo Archeologico Nazionale MANP sarà aperto con il consueto orario.

Il Complesso degli Edifici del Foro riaprirà invece martedì 2 aprile.

Qui si potrà visitare il nuovo allestimento e visitare una mostra temporanea.

Per chi preferisce il divertimento MagicLand si prepara a riaprire le sue porte il 29 marzo. Anche quest’anno il parco divertimenti di Valmontone ha voluto fare le cose in grande offrendo un’entusiasmante stagione ricca di novità e divertimento per tutti.

Sono 6 le novità sulle attrazioni, che vanno ad aggiungersi a quelle che hanno reso il Parco un punto di riferimento per grandi e piccini, e 7 i nuovi spettacoli in esclusiva, che arricchiscono il palinsesto di eventi di MagicLand.

E sempre per i bambini Rocca di Cave con il suo geomuseo offre la possibilità di partecipare all’Osservazione Astronomica del Sole che si terrà, il giorno di Pasquetta.

Infine non e’ Pasquetta nei Monti Prenestini senza una passeggiata nei prati di Capranica Prenestina magari in bici o a cavalo e ammirare le bellezze del santuario della Mentorella.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: