Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Bvb Rsr Castelli Romani (calcio a 8, serie B), Mosetti: “Col Real Centocelle per un solo risultato”

La serie B della Bvb Rsr Castelli Romani di calcio a 8 è pronta per il big match con il Real Centocelle. Accadrà domani sera quando i ragazzi di mister Stefano Gatta, attualmente secondi della classe a tre punti dalla capolista Boca Roma, se la vedranno con la formazione capitolina che è terza in classifica ad una sola lunghezza di ritardo dalla formazione dei presidenti Kevin Campagna e Davide Amico. A presentare la supersfida è il difensore classe 2001 Federico Mosetti: “Mancano poche partite alla fine del campionato e dobbiamo provare a vincerle tutte se vogliamo conquistare il primo posto che dà la promozione diretta in A2 (mentre seconda e terza giocheranno i play off con le squadre degli altri gironi, ndr). All’andata col Real Centocelle abbiamo perso 3-1 e loro si dimostrarono una squadra molto tecnica e valida. Noi arriviamo a questo appuntamento con una buona condizione generale e al completo. Se vinciamo tutte le partite che mancano, compreso pure lo scontro diretto col Boca Roma, saremmo almeno primi a pari merito”. Mosetti è stato protagonista di una bella doppietta nella gara della settimana scorsa che la Bvb Rsr Castelli Romani ha vinto per 7-4 contro l’Olympique Togliatti. “Una partita difficile visto che eravamo prima in vantaggio per 2-0, ma prima dell’intervallo gli avversari hanno ribaltato il punteggio fino al 4-2. Nella ripresa abbiamo sfoderato una grossa prestazione, sfruttando anche alcune situazioni su palla inattiva su cui lavoriamo tanto e siamo riusciti a fare una bella rimonta”. Mosetti è alla sua prima esperienza ufficiale nel calcio a 8: “Ho fatto le giovanili nella Vivace Grottaferrata di calcio a 11, poi ho cominciato a fare alcuni tornei e da quest’anno sto vivendo questa esperienza federale molto divertente, in una società che conta anche su una squadra di serie A2 e una di serie A. Il nostro gruppo è mediamente giovane e gran parte dei compagni come il mister li conoscevo già per averci giocato in alcuni tornei, tra noi c’è una bella sintonia e ora siamo concentrati sull’obiettivo della promozione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: