Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Calze in testa e armi: imprenditore e famiglia rapinati all’ora di cena

a cura della redazione

 

Stavano cenando quando una banda di ladri incappucciati li ha minacciati, saccheggiando la loro villa. Paura a Castel Gandolfo dove un imprenditore e la sua famiglia sono stati vittime dei ladri. È quanto successo lo scorso 7 gennaio, intorno alle 21.

Secondo quanto appreso cinque persone con indosso guanti e calze sul viso hanno fatto un blitz nell’abitazione, minacciando poi l’imprenditore di 70 anni che era in casa con la moglie e la figlia. I ladri hanno chiesto dove fosse la cassaforte. Da lì, secondo quanto raccontato dalle vittime, avrebbero portato via circa diecimila euro tra contanti e gioielli. Poi sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce. Indagano i carabinieri. Secondo una prima analisi investigativa, i cinque non sarebbero stati armati.

Nuovi episodi di furti e tentativi si stanno ripetendo in questi giorni a San Cesareo in alcuni quartieri residenziali dove alcune bande stanno tentando rubare nelle case in pieno giorno.