Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Cantine Raperte, edizione da record: boom di presenze a Genazzano

Cantine Raperte si conferma uno degli eventi più importanti e di forte richiamo nel territorio dei Monti Prenestini. In questi due giorni di appuntamenti Genazzano ha registrato un vero e proprio boom di visitatori provenienti da ogni parte della regione. C’erano gruppi di giovani della Ciociaria e di Latina e ha registrato anche un segno più l’afflusso di nuovi turisti provenienti da altre parti della regione, che hanno occupato i Bed and breakfast e le case vacanze messe a disposizione dai cittadini.

MORUGA DRUM – STREET BATUCADA PERCUSSION BAND

Ieri sera in particolare si è registrato il tutto esaurito nel senso letterale del termine: strade e vicoli affollati di gente, visitatori in coda alle cantine e caos parcheggi nel centro abitato, dove i vigili hanno punito decine e decine di trasgressori. Un tripudio di allegria e profumi, allietato dal ritmo travolgente di due bande di tamburi itineranti, i CARACCA e MORUGA DRUM – STREET BATUCADA PERCUSSION BAND, che hanno mandato in delirio la gente festosa in strada. Nelle piazze anche i concerti di Cavesja e Scardellas, una garanzia dia qualità per i suoi tanti fans del territorio.

Oggi la giornata finale si chiude alle 8,00 con la gara podistica non competitiva “Genazzano a perdifiato V Memorial Don Marcello”, organizzata dall’Associazione Atletica di Genazzano.

Ore 12,30 Cantine Raperte a pranzo (anche su prenotazione)
Ore 16,00 Cantine per i bambini in piazza D’Amico torna il Teatro e Burattini dell’Associazione Le Maschere

Ore 17,00 Castello Colonna, incontro pubblico sullo sviluppo dell’apicoltura locale.

Ore 19,00 serata conclusiva di cantine Raperte 2019 con cena e divertimento nelle Cantine.