Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Capranica, oggi e domani due concerti di musica classica per salutare le feste

Gran finale oggi e domani a Capranica Prenestina per la rassegna musicale che ha accompagnato queste festività natalizie. Oggi, Mercoledì 5 gennaio, appuntamento nella Chiesa della Maddalena con il “Concerto di Capodanno”. Alle ore 19.00 l’orchestra d’Archi Artemus Ensemble di Pompei, eseguirà canti natalizi sulle musiche di Bach, Vivaldi e Mozart. A chiudere in bellezza il programma sarà infine domani, Giovedì 6 gennaio, il “Concerto d’Organo – Viaggio nella Roma del ‘600” alle ore 19.00. Ad eseguirlo l’organista Leonardo Monopoli con le musiche di G. Frescobaldi, B. Pasquini, E. Pasquini, M. Rossi e G.B. Ferrini.

 

 

 

“Per questo concerto – spiega il maestro Monopoliho scelto un repertorio di danze e balli molto in voga nel 1600 che spaziano dalle melodie popolari ai brani più ricercati, eseguiti all’epoca dalle strade alle corti. La scelta dei brani, alcuni emotivi ed altri brillanti, è stata dettata anche dal particolare Organo della chiesa della Maddalena, che per il suo temperamento mesotonico è più improntato alla musica del ‘600. Sarà un concerto per tutte le orecchie poiché alcuni dei brani scelti contengono delle melodie già note e conosciute, con temi tuttora riseguiti. Il ‘Ballo di Mantova’, ad esempio è una melodia popolare del Rinascimento utilizzata anche in una recente pubblicità televisiva”.

 

 

La rassegna, fortemente voluta da don Davide Martinelli impegnato da anni nella rinascita artistico-culturale del Tempio di Santa Maria Maddalena, permetterà al pubblico di assistere gratuitamente ai concerti e di poter apprezzare da vicino la bellezza dei suoni di questo importantissimo Organo di metà ‘700. Gli eventi, ad INGRESSO LIBERO, si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti-covid.