Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Capranica Prenestina, aperto il crowdfunding per la stagione concertistica 2024-2024 della Maddalena

a cura della redazione

A Capranica Prenestina fervono i preparativi per la stagione concertistica 2024-2025 che come ogni anno da un quinquennio a questa parte, vede protagonista la grande musica. L’idea di don Davide Martinelli è quella di creare un connubio tra la fede Cristiana e la cultura come espressione religiosa in varie forme; non solo musica ma anche opere scultoree, dipinti e scritti.

L’apice di questi eventi è comunque rappresentato dalla musica che, grazie anche alla consulenza artistica del Maestro Alfonso Todisco, direttore d’orchestra di fama mondiale, porta ad esibirsi presso la cappella della Maddalena nel borgo prenestino, artisti di livello internazionale e orchestre come l’Artemus di Pompei o la nuova Scarlatti di Napoli.

La manifestazione intende inoltre valorizzare giovani talenti della musica affiancandoli a chi già ha calcato palcoscenici prestigiosi, dando quindi loro una chance  facendoli esibire sotto i riflettori di quello che ormai è diventato un faro di eccellenza musicale. Per realizzare questo progetto che diventa ogni anno sempre più ambizioso, don Davide si rivolge a tutti i sostenitori della buona musica affinché contribuiscano con un sostegno finanziario alla nuova stagione concertistica che è alle porte affidandosi a una raccolta fondi attraverso il sito di crowdfunding Eppela.com. 

La donazione può essere fatta in forma anonima ed è importante aderire a questa iniziativa perchè permette poi per chi volesse assistere a questi concerti, di farlo in forma gratuita regalando loro un’ esperienza unica ed emozionante. Anche Carlo Spinelli  consigliere comunale del movimento italia dei Diritti a Capranica Prenestina invita ad aderire all’iniziativa promossa da don Davide:

A Cave - Scopri di più
Invito chiunque abbia a cuore il progetto di don Davide Martinelli e tutti coloro che amano la buona musica, a sostenere questa importante iniziativa donando anche pochi euro attraverso il sito di raccolta fondi Eppela.com, chi è vettore di cultura va incoraggiato e aiutato nel portare avanti progetti che non hanno finalità di lucro, ma che si pongono come unico obiettivo quello di far emozionare le persone attraverso l'arte in tutte le sue forme. La raccolta fondi - conclude Spinelli - sarà attiva per 30 giorni.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: