Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Cave, furto e atti vandalici alla sede della Protezione Civile


L’Amministrazione comunale: “Alla stupidità non c’è mai fine. Ma con quale coraggio si può compiere quanto hanno subito i nostri volontari?”

Furto e atti vandalici alla sede operativa della Protezione Civile di Cave. Il grave fatto è stato denunciato dalla stessa associazione in un post pubblicato su facebook mercoledì 5 maggio:

Non abbiamo parole per condannare il gesto di chi, presumiamo oggi nelle prime ore del pomeriggio, entrando nella nostra sede operativa sita in Cave, ed approfittando del fatto che non c’era nessuno, ha spaccato il vetro della cucina campo, portando via oggetti da lavoro al suo interno, creando anche un gran subbuglio nel piazzale antistante. Subire un furto è un’esperienza d’impatto molto forte in quanto, ci si sente violati negli spazi che ci appartengono e per un’associazione di volontariato ancor di più, perché le conseguenze ricadono su tutta la Comunità. Un gesto deprecabile che abbiamo voluto condividere con voi tutti, come monito per chi compie azioni come queste. Le associazioni di volontariato “fanno del bene alla comunità” ed in teoria tutti dovrebbero difenderle e non depredarle. Speriamo che le forze dell’ordine individuino al più presto i responsabili.

Parole di condanna anche da parte dell’Amministrazione comunale di Cave:

Alla stupidità non c’è mai fine. Ma con quale coraggio si può compiere quanto hanno subito i nostri volontari della Protezione Civile, una realtà preziosa della nostra città che quotidianamente offre presenza e assistenza con professionalità al servizio della comunità. A loro, tutto il nostro sostegno e solidarietà.

IN EVIDENZA
CLICCA SUL BANNER
7 Maggio 2021
Covid, Labico piange un’altra vittima: addio a Giacomina
7 Maggio 2021
Cave, prosegue la distribuzione di mascherine agli istituti religiosi

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *