Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Cave, il sindaco Lupi rilancia la sua candidatura nel segno della continuità

a cura della redazione

 

Il sindaco di Cave Angelo Lupi rilancia la sua candidatura nel segno della continuità e si presenta alla guida della sua città in un evento aperto a tutta la cittadinanza in cui è atteso l’intervento di numerose autorità locali e regionali.

L’appuntamento è per domenica 21 aprile alle ore 18 presso l’hotel La Fonte di Cave.

Dai vertici di partito al mondo dell’associazioni e del volontariato, Angelo Lupi ha trovato un’ampia condivisione sul suo prossimo ambizioso progetto che spiana la strada al suo terzo mandato.

Un deciso e corposo sostegno alla continuità del buon governo locale, forte di una fiducia incondizionata dei cittadini riconosciuta con un’ampio consenso nelle due precedenti tornate elettorali.

Responsabilità, capacità, equilibrio ed inconfutabile umanità sono le principali doti apprezzate da un sindaco sempre presente che è stato in grado di stare al fianco della sua popolazione nei momenti difficili e nelle tante iniziative che sono sorte in queste anni.

Qui a Cave la politica e la società civile sono così d’accordo per ridare fiducia ad Angelo Lupi.

“Sono onorato per questa bellissima iniezione di fiducia – ha detto il sindaco uscente a Monti Prenestini -. Significa che stiamo per concludere questo secondo mandato con la consapevolezza e la precisa cognizione di aver operato bene, sempre nell’interesse dei cittadini, dove le difficoltà non sono certo mancate, su tutte la recente e devastante pandemia, con effetti in ordine socio/economico e non solo. Fin dall’inizio abbiamo sempre guardato a orizzonti di medio e lungo periodo per la città che superassero le logiche ataviche e contingenti, che zavorrano da sempre qualsiasi forma di crescita di una comunità. Credo – ha aggiunto Lupi – che una comunità abbia il diritto di programmare e dirigere il futuro fino in fondo, scegliendo in assenza di pregiudizi. Senza alcun dubbio la sopraggiunta novità del terzo mandato mi rimette in gioco, ma di certo non decido da solo, sono state tantissime le persone che mi hanno seguito e mi vogliono bene, molti con estrema lealtà sempre vicine nei momenti di difficoltà a cui sarò sempre grato. Oggi riparto così con un nuovo ed entusiasmante progetto che pone le basi su quanto realizzato ed avviato in un’ottica di confronto con le forze politiche e della società civile senza esitazione alcuna. In un momento storico – ha aggiunto Lupi – dove le recenti alternanze sovraistituzionali di governo, soprattutto nella nostra regione, hanno dato già segnali positivi con una concreta possibilità di progettualità “a crescita costante”  abbiamo di fronte una grande opportunità da non posticipare. Sono certo che tutto ciò avrà ancora il sostegno di un grande popolo che nella “Cave Città Bene Comune” ha trovato la sua stella polare”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: