Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Ciak si gira: Zagarolo set cinematografico del nuovo film di Pupi Avati

di Laura Ferri

Ciak si gira! E così il suggestivo Palazzo Rospigliosi di Zagarolo per quattro giorni, da lunedì 27 ad oggi giovedì 30 novembre, è diventato il set di alcune delle scene del prossimo lavoro del noto regista Pupi Avati, nelle sale cinematografiche nel 2024. 

Il film si intitola “L’orto americano” e prenderà forma anche tra le sale affrescate e gli spazi esterni di Palazzo Rospigliosi.

A Zagarolo - Scopri di più

Nel cast Andrea Roncato, Chiara Caselli, Romano Reggiani, Lodovico Guenzi, Mildred Gustafsson e Roberto De Francesco.

L’orto americano è un film di genere “gotico”. Narra la storia di un giovane psicopatico con aspirazioni letterarie che si trova a innamorarsi fulmineamente dio una giovane nurse dell’esercito americano.

Siamo infatti a Bologna a ridosso della liberazione e a questo giovane problematico è sufficiente l’incontro di sguardi con la bellissima soldatessa per far si che lui la consideri la donna della sua vita.

A Zagarolo - Scopri di più

L’eccezionalità del caso farà si che un anno dopo nel Midwest americano lui vada ad abitare in una casa contigua, in realtà separata da un nefasto orto, alla casa della sua bella.

In questa casa vive l’anziana madre disperata dalla scomparsa della figlia che dalla conclusione del conflitto, dopo aver scritto a casa che si sarebbe sposata con un italiano, non ha più dato notizie di sé.

Inizia così da parte del ragazzo una tesissima ricerca che gli farà vivere una situazione di altissima drammaticità fino a una conclusione in Italia, certamente del tutto inattesa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: