Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Cisterna-Valmontone, scatta la protesta dei comitati


Manifestanti sotto la sede del Ministero per chiedere il ripensamento dell’opera

Non si è fatta attendere la risposta dei comitati in lotta da anni contro l’autostrada Latina Roma e Cisterna Valmontone, che dopo le note vicende giudiziarie hanno avuto ora il via libera da parte del Governo. Da questo pomeriggio alcuni comitati ambientalisti stanno manifestando sotto la sede del Ministero per chiedere un ripensamento dell’opera.

“Il Governo ha inserito nel Decreto “semplificazione” l’autostrada/bretella che dà carta bianca ai Commissari di abbreviare i tempi e di scavalcare le norme e le leggi. La Roma – Latina è un progetto più che travagliato, già costatoci oltre 40 milioni di euro tra progettazione e risarcimenti a causa dello strano appalto maturato durante la giunta regionale Storace e finito rovinosamente in tribunale perché appaltato senza l’obbligatoria gara europea. Ora l’opera è stata inserita tra le 130 di “Italia Veloce”, il programma di investimenti messo a punto dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Noi non ci arrendiamo e chiediamo al Governo di rivedere le scelte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: