Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Colleferro, al lavoro per un nuovo impianto di rifiuti: ecco di cosa si tratta

Colleferro, al lavoro per un nuovo impianto di rifiuti: ecco di cosa si tratta

Neanche il tempo di godere della chiusura ed ecco arrivare un nuovo impianto di rifiuti a Colleferro. Si chiama “compound industriale” ed è il nuovo progetto industriale di rifiuti allo studio a Colleferro per trattare i rifiuti di Roma Capitale.

Stando alle indiscrezioni trapelate negli ultimi giorni, la Regione starebbe accelerando per la realizzazione del progetto.

Il nuovo impianto si differenzia rispetto ai classici Tmb per la maggior capacità di riciclo. Sarà in grado, si legge sul piano regionale, di “ricevere e trattare i rifiuti urbani e nello specifico sia la frazione organica stabilizzata sia gli scarti non combustibili per trasformarle in materie prime seconde (MPS), sottoprodotti e prodotti con rilascio «rifiuti zero», che incorpori tutte le migliori BAT (Best Available Tecniques) e BRef (Best References) dell’Unione Europea proponendosi come riferimento internazionale per la rigenerazione di materia ottenuta dai rifiuti urbani”. 
Insomma, una bella mano alla Capitale. Che però, come precisato nel piano regionale, dovrebbe comunque dotarsi di un impianto proprio, o di una discarica, in modo da raggiungere la piena autonomia e non dipendere più dalle altre regioni.

Un annuncio che interessa da vicino anche tutto il territorio dei Monti Prenestini, e in particolare modo l’area di Genazzano e Olevano Romano che hanno sofferto in questi anni l’inquinamento generato in queste aree.

👇👇RESTA SEMPRE AGGIORNATO: CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA MONTI PRENESTINI QUI SOTTO👇👇

10 Giugno 2019
Anastacia inaugura il Summer Festival a Valmontone: tutte le info
10 Giugno 2019
Vinointorno, a Olevano Romano conto alla rovescia per la VII^ edizione della rassegna delle eccellenze

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *