Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Colleferro, prende a pugni due ragazzi. Poi si accanisce con un ferro sulle auto in sosta

a cura della redazione

 

Ha aggredito e preso a pugni all’improvviso due ragazzi che si trovavano in stazione, poi si è spostato nel parcheggio e si è accanitro contro le auto in sosta con un paletto di ferro, scatenando il panico. È successo a Colleferro. Al centro della vicenda un 27enne che è stato a fatica bloccato dai carabinieri.

Tutto è successo lunedì sera in piazza XXIX Marzo 1950. È qui che l’uomo, un 27enne senza fissa dimora e in evidente stato di alterazione, ha aggredito due ragazzi di 21 e 22 anni prendendoli a calci e pugni. I due sono riusciti ad allontanarsi e a chiamare il 112, ma nel frattempo l’uomo si è spostato nel parcheggio, dove ha sradicato un paletto di ferro da terra e lo ha usato per colpire le macchine in sosta. A bordo di una era presente un uomo, che ha visto il parabrezza infrangersi sotto i colpi ed è anche rimasto ferito alle mani dalle schegge.

Nel frattempo sul posto sono arrivate diverse pattuglie dei carabinieri di Colleferro. Alla loro vista, il 27enne ha lanciato contro i militari il paletto e ha iniziato a inveire: per bloccarlo è stato necessario usare lo spray urticante. I due ragazzi aggrediti sono quindi stati portati in ospedale, dove sono stati medicati per le ferite.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: