Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Colleferro ricorda lo scoppio del ’38

a cura della redazione

 

Cl ome ogni anno l’Amministrazione Comunale ricorda il tragico evento dello scoppio della fabbrica di tritolo del 38 con la deposizione di una corona presso il monumento ai Caduti in Via Latina che provocò 60 morti e il ferimento di oltre 1500 persone tra operai, impiegati e dirigenti.

a Palestrina

La commemorazione è stata celebrata alla presenza del Sindaco, del Vice Sindaco Giulio Calamita, del presidente del Consiglio Emanuele Girolami, dell’assessora Diana Stanzani, dei consiglieri Lugina Fagnani, Umberto Zeppa, Maddalena Renzi, delle forze dell’ordine, delle associazioni dei militari in congedo, del Vice sindaco di Anagni Riccardo Ambrosetti. Inoltre erano presenti, i dirigenti di Avio e una classe della scuola Dante Alighieri.

Occorre mantenere sempre vivo il ricordo di questo tragico evento e porre

l’attenzione sulla necessità di perseguire le norme di sicurezza sui luoghi di lavoro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: