Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Compiti e verifiche da casa: le scuole dopo il Coronavirus


La didattica non si fermerà, nonostante tutto: le scuole restano chiuse almeno fino a sabato a causa dell’emergenza Coronavirus e non è chiaro se lo saranno anche la prossima settimana, lo La didattica non si fermerà, nonostante tutto: le scuole restano chiuse almeno fino a sabato a causa dell’emergenza Coronavirus e non è chiaro se lo saranno anche la prossima settimana.

In molte scuole, non solo superiori ma anche nelle primarie, dei Monti Prenestini sono gli stessi docenti che si stanno interfacciando i propri alunni. Sui gruppi whatsapp arrivano già le prime disposizioni per i compiti da casa. Dalla prossima settimana, se le misure anti-virus saranno prorogate, allora i metodi “alternativi” di insegnamento saranno più strutturati in ogni istituto.

Una possibilità, quella delle lezioni a distanza, più pratica e perseguibile nelle scuole superiori, dove strumenti come le class room sono già utilizzati normalmente durante l’anno scolastico.

Ciascuno però sta facendo la sua parte, attivandosi anche semplicemente tramite le chat di whatsapp attive tra genitori. Perché questi, è giusto ribadirlo, non sono giorni di vacanza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: