Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Con un lucchetto tricolore chiude per sempre la discarica di Colleferro. Così il territorio volta pagina


Una festa con tanti amministratori, studenti e associazioni

Con un lucchetto tricolore il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, chiude simbolicamente per sempre i cancelli della discarica di Colle Fagiolara, che dopo oltre 26 anni di attivita’ da’ il via oggi alle operazioni di post mortem. Una “giornata storica” per il primo cittadino, una festa che si e’ celebrata in una mattinata gelida all’ombra della collina di rifiuti sulla via Palianese con studenti, cittadini, attivisti delle associazioni e del movimento ambientalista Rifiutiamoli e moltissimi i sindaci e rappresentanti delle istituzioni comunali (Paliano, Artena, San Vito, Carpineto, Lariano, Labico, Genazzano, Gavignano, Piglio, Ceprano, Olevano, Segni) schierati con la fascia tricolore sul palco allestito per la cerimonia. Al loro fianco il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, l’assessore ai Rifiuti, Massimiliano Valeriani, la consigliera regionale, Eleonora Mattia, e ancora i consiglieri Marta Bonafoni, Rodolfo Lena e Marco Cacciatore.


“Non era facile arrivare a questo traguardo, su questo palco oggi c’e’ una comunita’ intera- ha esordito l’assessore all’Ambiente del Comune in provincia di Roma, Giulio Calamita- Il percorso e’ stato travagliato e complesso, ma, anche se in molti dubitavano, abbiamo deciso di fare il grande passo e di gestire il problema. Da questo momento in poi si chiude l’epoca del conferimento e inizia quella del capping. Questa discarica negli anni diventera’ solo un ricordo, restiamo uniti nella comunita’ per la progettazione del nostro territorio perche’ e’ un sistema che funziona”.

L’assessore ha poi ceduto la parola a Domenico Alfieri, sindaco di Paliano, Comune su cui insiste Colle Fagiolara, ai confini della provincia di Frosinone.
Il primo cittadino ha ringraziato l’assessore Valeriani “per l’impegno rispettato” e ha ricordato che “da oggi inizia la sfida del rilancio del territorio, ogni Comune con la sua vocazione, coordinandoci in un lavoro di squadra, come fatto finora”.

Presente per la vicina città di Palestrina il capogruppo dell’opposizione Manuel Magliocchetti, che ha rimarcato l’importanza di un provvedimento storico per tutto il territorio.

“Oggi insieme a Colleferro tutto il nostro territorio volta pagina – dichiara Magliocchetti. Lo fa dicendo basta ai rifiuti di Roma e a una gestione obsoleta per cui questa città ha pagato fin troppo. Insieme a tutti gli amministratori siamo oggi qui per accogliere un nuovo inizio, nel rispetto della salute dei cittadini e dell’ambiente”.

Da sinistra il consigliere regionale Rodolfo Lena, il consigliere di Olevano Romano Guido Milana, il sindaco di Paliano Domenico Alfieri, Il capogruppo dell’opposizione di Palestrina Manuel Magliocchetti e il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna


Protagonisti della mattinata anche gli studenti dell’istituto professionale ‘Parodi Delfino’, che, con la sede proprio di fronte all’impianto, in questi anni piu’ hanno sofferto la sua presenza, soprattutto a causa degli odori: “La nostra scuola e’ stata trasferita qui piu’ di dieci anni fa, la discarica ci ha creato molti disservizi- sottolinea il rappresentante d’istituto- Vogliamo ringraziare l’amministrazione che ci ha sempre ascoltato”.
“Riscatto, unita’, partecipazione, ambiente e lavoro” sono le parole chiave “di questa giornata di festa- osserva dal palco Roberto, attivista del movimento Rifiutiamoli- Da anni le associazioni si battono per questo territorio, in particolare dall’8 luglio del 2017, quando in migliaia sfilammo per chiedere la definitiva dismissione degli inceneritori. Questa festa per la chiusura della discarica apre ad un momento in cui dobbiamo essere in grado di riscattare questo territorio”.

GUARDA IL VIDEO DELLA GIORNATA

16 Gennaio 2020
Mai più rifiuti, giornata storica a Colleferro: chiude la discarica
16 Gennaio 2020
Captazione, biogas, capping: cosa succederà ora che la discarica di Colleferro è chiusa

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *