Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Concorso letterario Massenzio, boom di partecipanti a San Cesareo: i vincitori

a cura della redazione

 

Domenica 18 dicembre, presso la Biblioteca Comunale M. Adabbo, si è tenuta la premiazione dei vincitori della Prima Edizione del Concorso Letterario Nazionale Massenzio, nelle tre categorie previste: poesia, vernacolo, racconto.

Nonostante le lunghe distanze da percorrere, i partecipanti al concorso non hanno voluto mancare alla cerimonia di premiazione durante la quale oltre alla proclamazione dei vincitori, si è dato corso alla menzione speciale di autori non vincitori e segnalazioni tra le opere più meritevoli. A giudicare le opere, una giura composta da dieci giurati tra tecnici ed emozionali, che durante la premiazione hanno espresso le motivazioni che li hanno portati ad esprimere il loro gradimento.

 

I NUMERI DEL CONCORSO:
305 OPERE PERVENUTE TRA POESIE, VERNACOLI E RACCONTI 6 TARGHE SPECIALI
29 SEGNALAZIONI
31 MENZIONI SPECIALI
3 VINCITORI per ogni categoria

Tra le menzioni speciali e segnalazioni anche alcuni cittadini di San Cesareo, tra cui:
LUCA MARCANTONIO con “Il vecchio che sapeva sognare”, sez. racconti;
CLAUDIO DE SANTIS con “La Discendenza”, segnalazione speciale presidente del concorso Antonella Gentili, sez. racconti;
ROBERTO MIGLIO con “Non mi toccare”, segnalazione speciale Presidente del Concorso Antonella Gentili, sez. racconti;
VINCENZO PIZZICONI con “Er rispetto”, segnalazione speciale Presidente del Concorso Antonella Gentili, sez. vernacolo;
EMANUEL FATELLO con “Pasolini oltre le apparenze”, targa speciale della Giuria, sez. poesia.

Le opere selezionate sono state raccolte in un’opera antologica dal titolo “Premio Letterario Massenzio”, disponibile presso la Biblioteca Comunale.

“Sono felice che questo concorso sia stato l’occasione di far conoscere San Cesareo, un comune tra i più giovani d’Italia ma un territorio ricchissimo di storia e di bellezza – ha dichiarato la Sindaca Alessandra Sabelli. – Questo concorso, di respiro nazionale, ci regala davvero tanta soddisfazione per la massiccia partecipazione, pertanto ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa splendida iniziativa a partire dalla Presidente del Premio Antonella Gentili, grazie a tutti i giurati tra cui la l’Avv.ta Cinzia Ferretti, all’ufficio Comunale Cultura e l’Assessora alla Cultura Emanuela Fondi. Congratulazioni a tutti gli autori tra cui i nostri concittadini”.

“Personalmente, l’istituzione del Concorso Letterario Nazionale Massenzio, e la grande partecipazione riscontrata, sono motivo di grande orgoglio – ha dichiarato l’Assessora alla Cultura Emanuela Fondi. – In questi ultimi quattro anni, attraverso numerose iniziative culturali, rivolte specialmente al mondo femminile ed a quello giovanile, la Biblioteca Comunale Massimo Adabbo di San Cesareo è tornata a fiorire, ad essere un luogo vivace di condivisione e confronto, nonché fucina di idee e laboratori. Il Premio Massenzio è il coronamento di questo percorso culturale legato alla letteratura ed alla valorizzazione del nostro patrimonio librario. Un ringraziamento speciale alla Presidente del Premio Antonella Gentili ed alla Presidente di Giuria Antonella Arnaboldi”.