Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Controlli, denunce e segnalazioni per droga tra Artena e Colleferro

a cura della redazione

 

Due arresti, tre denunce e tre segnalazioni per uso personale di stupefacenti. È l’esito dell’attività dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro, degli ultimi tre giorni, che hanno dispiegato 37 pattuglie, nell’ambito di un piano di controllo straordinario del territorio predisposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma. 

I militari delle Stazioni di Artena e Segni hanno rintracciato, rispettivamente, una 36enne e un 49enne, nei pressi delle loro rispettive abitazioni, notificandogli l’ordine di carcerazione per espiazione pena detentiva emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri.

La donna è stata tradotta in carcere poiché dovrà scontare 4 anni di reclusione in ordine alla condanna riportata per reati predatori, commessi dal 2013 al 2019, mentre l’uomo dovrà scontare 8 mesi di reclusione, in regime di detenzione domiciliare, per la condanna in ordine i reati di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale commessi nel mese di settembre 2015, a Colleferro.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Colleferro, l’altro ieri sera, hanno denunciato a piede libero un soggetto di nazionalità romena poiché aveva parcheggiato l’autovettura nel posto auto riservato a portatori di disabilità. Nello specifico il posto auto era riservato ad una 75enne del posto come indicato da specifica segnaletica verticale indicante gli estremi dell’ordinanza sindacale che lo aveva istituito.

Gli stessi militari, ieri sera, hanno denunciato un ventenne di Paliano di circa 8 grammi di hashish, suddiviso in dosi e circa 300 euro in banconote di piccolo taglio. Qualche ora più tardi, in Artena, è toccato a due giovani di Lariano, controllati a bordo delle rispettive autovetture sono stati trovati in possesso di una modica quantità di stupefacente (cocaina-hashish), per loro è scattato il ritiro della patente e la segnalazione in Prefettura per uso personale di stupefacenti.

I carabinieri della Stazione di Valmontone, ieri sera, hanno controllato un 23enne di origini pakistane trovato in possesso di una modica quantità di stupefacente per uso personale, anche per lui è scattata la segnalazione in Prefettura.

Infine, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, nella notte, hanno controllato un 39enne di Velletri, sorprendendolo alla guida con un tasso alcolemico oltre il limite minimo consentito dalla legge. Anche per lui il ritiro della patente e la sanzione amministrativa di 543 euro.

Durante i controlli sono state identificate 169 persone, controllati 104 veicoli, 2 esercizi commerciali, 16 persone sottoposte agli arresti domiciliari. Elevate una raffica di contravvenzioni nei confronti di automobilisti indisciplinati per un importo di oltre 1.000 euro e ritirate 3 patenti di guida.