Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Coperto da rovi e sterpaglie: torna alla luce il vecchio fontanile di San Cesareo

a cura della redazione

Un sabato mattina alternativo per amministratori e cittadini di San Cesareo.

Sabato 18 maggio, a Valle Canestra, si è tenuta la doppia iniziativa di recupero del Vecchio Fontanile, coperto ormai dai rovi,  grazie all’intervento programmato con gli operatori di Ambiente SpA, con il Vivaio Ramazzotti Cura del Verde, e grazie anche alla partecipazione di cittadini volenterosi che hanno voluto condividere l’iniziativa.

A San Cesareo - Scopri di più

“Il vecchio fontanile era un tempo al centro della vita quotidiana, un simbolo per gli abitanti di Valle Canestra ancora oggi ricco di storia e memoria – ha commentato l’Assessore all’Ambiente Stefano Sabbatucci. – L’intervento di questa mattina, ovvero riportare il fontanile alla luce, è solo il primo passo di un progetto più ampio, affinché possa tornare ad essere un luogo di incontro e scambio per la Comunità e parte integrante della nostra identità locale”.

A San Cesareo - Scopri di più

“Una bella iniziativa quella di oggi – ha dichiarato la Sindaca Alessandra Sabelli. – Un intervento che valorizza le radici e la storia di Valle Canestra attraverso la riscoperta di un antico simbolo del nostro territorio: il vecchio fontanile. Ringraziamo calorosamente di operatori di Ambiente SpA, il Vivaio Cura del Verde di Ramazzotti, il Comitato Valle Canestra ed i cittadini che hanno partecipato attivamente alle operazioni di pulizia”.