Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Cornetti gratis ai più bisognosi. L’iniziativa è del Blues bar di San Cesareo


Ogni sera dopo le 18:30, quando il locale di via Filippo Corridoni si appresta alla chiusura, chi vuole può entrare all’interno del bar e chiedere direttamente alla titolare

I Monti Prenestini sono un territorio accogliente e solidale, fatto di gente sempre pronta a aggiungere un posto a tavola, ad affermare con gioia che “do se magna in 4 se magna pure in 5”, a creare reti solidali per donare cibo e altro a chi è più in difficoltà. Simona Liani, titolare del Blues Bar di San Cesareo è una di queste:

“Purtroppo la pandemia Coronavirus, oltre all’emergenza sanitaria ha portato con se una vera e propria crisi economica lasciando intere famiglie con il portafogli vuoto – spiega Simona, mentre ci prepara un caffè a portar via nel suo locale di via Filippo Corridoni -. Abbiamo riaperto la nostra attività da qualche giorno, come stabilito da ordinanza regionale,  ma il numero dei clienti si è più che dimezzato. In molti hanno perso il lavoro e i soldi per la colazione o per l’aperitivo della sera non ci sono più. Ogni sera butto nel bidone dell’umido decine di cornetti rimasti invenduti, da qui è nata l’idea di regalarli a chi non può comprarli. Un dolce regalo per i più bisognosi. Un gesto che viene dal cuore e che vuole cancellare questo maledetto momento”.

Così ogni sera dopo le 18:30 quando il bar si appresta alla chiusura al pubblico, chi vuole può entrare all’interno del bar e chiedere direttamente a Simona che assicura: “la cosa rimarrà strettamente riservata tra me e la persona che riceverà i cornetti”. Davvero un bel gesto, di grande sensibilità. Complimenti Simona!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: