Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Coronavirus: 2 nuovi casi a Palestrina e 3 a Zagarolo


Uno dei cinque nuovi contagi proveniva dalla Sardegna

La ASL Roma 5 ha comunicato che due nuovi pazienti, residenti nel Comune di Palestrina, di cui uno proveniente dalla Sardegna, sono risultati positivi al virus Covid-19 e si trovano in isolamento domiciliare. Nelle stesse ore la comunicazione è arrivata anche al Comune di Zagarolo dove si sono registrati tre nuovi casi positivi al Covid-19.

“Dopo parecchio tempo, torniamo a comunicare i casi positivi registrati sul nostro territorio – spiega il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – Innanzitutto auguriamo una pronta guarigione ai concittadini contagiati dal virus. Poi desidero ricordare di utilizzare le mascherine, di igienizzare le mani, di mantenere la distanza di sicurezza e di osservare le misure anticontagio da Covid-19. Il virus ancora non è stato debellato e stiamo avendo in Italia una crescita di contagi a causa del rientro dalle vacanze estive.

Mi preme, quindi, segnalare a chi proviene dai quattro paesi considerati a rischio dal Governo (Spagna, Croazia, Grecia, Malta), l’obbligo di segnalarsi all’autorità sanitaria competente, avere un risultato negativo al tampone naso-faringeo effettuato 72 ore prima del rientro, oppure entro 48 ore dal ritorno, e rimanere isolati presso l’abitazione in attesa del risultato. Per i cittadini, invece, che hanno soggiornato in Sardegna e rientrano nella Regione Lazio è consentito il ricorso al test molecolare su tampone nasofaringeo”.

Si ricorda che è possibile sostenere il tampone presso i porti e gli aeroporti di sbarco, oppure presso il drive-in di Colleferro, Via degli Esplosivi dalle ore 9,00 alle ore 20,00 preferibilmente con ricetta dematerializzata del medico o, in alternativa, con la documentazione di viaggio/soggiorno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: