Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Coronavirus, a Colleferro 66 test nei drive-in. La maggior parte dei contagi in Italia


Iss: “Si conferma un aumento nei nuovi casi segnalati in Italia per la terza settimana consecutiva”

L’Unita’ di Crisi della Regione Lazio fa sapere che ieri sono stati eseguiti 2.614 test nei drive-in della Regione Lazio, cosi’ ripartiti: Forlanini 198, Casal Bernocchi 192, San Giovanni 180, Santa Caterina delle Rose 240, Via degli Eucalipti 98, Campus Biomedico di Roma 198, Labaro 154, Santa Maria della Pieta’ 256, Istituto Zooprofilattico 56, Genzano di Roma 187, Anzio 29, Viterbo Belcolle 62, Rieti 68, Palombara Sabina 109, Colleferro 66, Latina 150, Cassino 74, Frosinone 32, Asl Roma 4 265.

La maggior parte dei casi di positivita’ di coronavirus “e’ stata contratta sul territorio nazionale (risultano importati da stato estero il 28,3% dei nuovi casi diagnosticati nella settimana di monitoraggio)”. Lo ha sottolineato il report settimanale della cabina di regia per il contrasto del coronavirus del ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanita’. “Si conferma un aumento nei nuovi casi segnalati in Italia per la terza settimana consecutiva – rileva il report settimanale – con una incidenza cumulativa (dati flusso ISS) negli ultimi 14 gg (periodo 3/8-16/8) di 9.65 per 100 000 abitanti, in aumento dal periodo 6/7-19/7 e simile ai livelli osservati all’inizio di giugno”.

SEGUI MONTI PRENESTINI BASTA METTERE MI PIACE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: