Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Nuovo provvedimento Covid-19, l’appello dei sindaci: orari, misure e divieti


Da questa mattina sono entrate in vigore le nuove misure del Governo

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato, questa notte, un nuovo DPCM, datato 9 marzo con decorrenza da questa mattina fino al 3 aprile p.v., che fornisce indicazioni e restrizioni che riguardano tutto il territorio nazionale. Tutta la Penisola è zona rossa.

Come Sindaci del Lazio ribadiamo un appello congiunto ad ogni concittadino e concittadina,

Ribadiamo che oggi più che mai è necessario rispettare ed aderire concretamente alla campagna lanciata dal Ministero della Salute: Io resto a casa!

Le nuove disposizioni in vigore da oggi sono:

– EVITARE SPOSTAMENTI delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori, nonché all’interno dei medesimi.

Si potrà uscire solo per tre motivi:

– per motivi di lavoro, per motivi di salute e per motivi di sussistenza ( per fare la spesa);

Le misure previste dal nuovo DPCM applicate anche al nostro territorio sono le seguenti:

– sono consentite le attività di ristorazione e Bar ESCLUSIVAMENTE DALLE ORE 6,00 ALLE OR 18,00;

– nelle giornate festive e prefestive sono chiuse le medie e grandi strutture di vendita nonché gli esercizi presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati;

-sono escluse dalle chiusure le attività che vendono generi alimentari, farmacie e parafarmacie

– ai soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5°C) è fortemente raccomandato di rimanere presso il proprio domicilio e di limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante;

– divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus;

– sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina;

– si raccomanda ai datori di lavoro pubblici e privati di promuovere, durante il periodo di efficacia del presente decreto, la fruizione da parte dei lavoratori dipendenti dei periodi di congedo ordinario e di ferie;

– sono sospese TUTTE le manifestazioni, sia in luogo pubblico che privato;

– Scuole e Università chiuse fino al 3 aprile 2020;

– Restano sospese cerimonie religiose e civili fino al 3 aprile;

– Musei Chiusi fino al 3 aprile 2020;

– Sospese le procedure concorsuali sia pubbliche e private ad esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati è effettuata su basi curriculari o in via telematica;

– sono sospesi gli esami di guida;

Vi invitiamo a restare aggiornati seguendo soltanto i canali ufficiali. Con queste misure stringenti possiamo sconfiggere il COVID-19.

Abbiamo bisogno della Vostra collaborazione.

Noi Sindaci continuiamo a lavorare, h 24 , per tutti Voi e restiamo a disposizione per qualsiasi cosa. 

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutto il personale medico e non che sta lavorando in maniera eccellente all’interno dei nostri ospedali.

10 Marzo 2020
Il supermercato di droga della provincia, blitz a Roma est: 14 arresti e 16 indagati
10 Marzo 2020
I parrucchieri di Palestrina si autodisciplinano: chiusura fino al 17 marzo

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *