Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]
Igienizzanti Coronavirus

Coronavirus: RS Components presenta la nuova gamma di igienizzanti per mani


L’igienizzante mani di Rs Components online è disponibile in diversi formati e formulazioni

Gli igienizzanti per mani sono entrati a tutti gli effetti nella routine di tutti gli italiani. Il loro utilizzo è infatti fondamentale per prevenire e contrastare la diffusione del Coronavirus. Purtroppo il decorso della pandemia ha reso evidente quanto sia importante prendersi cura della propria igiene durante la giornata, anche quando non è fisicamente possibile lavarsi le mani con acqua e sapone.

Per questa ragione si sono diffusi ovunque i prodotti igienizzanti che hanno il grande pregio di limitare, ridurre e contrastare la presenza di batteri e di eventuali virus sulla superficie delle proprie mani. Utilizzare questi igienizzanti rappresenta un gesto quindi molto importante per interrompere la circolazione negli ambienti di questi organismi. Ovviamente un prodotto igienizzante manterrà sempre la sua utilità, anche una volta conclusa l’emergenza in corso, in quanto esistono molti batteri e virus potenzialmente pericolosi per l’uomo.

Reperire questi strumenti è quindi fondamentale ma è opportuno farlo attingendo da produzioni certificate e sicure, realizzate nel rispetto di tutti gli standard qualitativi e produttivi. Per questa ragione RS Components, da sempre un punto di riferimento in quanto a prodotti di alta qualità, ha deciso di realizzare la propria linea di prodotti igienizzanti.

Acquisto e utilizzo dell’igienizzante

L’igienizzante mani di Rs Components online è disponibile in diversi formati e formulazioni, pensati per soddisfare tutte le esigenze degli utenti. Acquistarlo è molto semplice, basta infatti collegarsi al portale del gruppo, selezionare il prodotto e il quantitativo desiderato e seguire le istruzioni per il pagamento che avverrà in totale sicurezza. L’utilizzo di questo strumento permette di disporre di un’importantissima igiene delle mani anche quando non è possibile lavarle con acqua e sapone, come avviene spesso per chi lavora all’aperto o a chi è costretto a muoversi a bordo di mezzi pubblici.

Leggi anche  Rientro a scuola? “No grazie”. Scioperi ai Monti Prenestini

L’applicazione di un igienizzante è però utile anche dopo il lavaggio “classico” delle mani, con lo scopo di aggiungere un ulteriore strato di pulizia alle proprie mani. Quando si acquista un igienizzante è importante valutare:

  • Che contenga alcol.
  • Il formato scelto.
  • Posologia antibatterica.
  • Presenza di un idratante.
  • l’asciugatura rapida del prodotto;
  • L’utilizzabilità nei dispenser.
  • La presenza di certificazioni di produzione.

La percentuale di alcol in un disinfettante dovrebbe essere superiore al 60%, in modo da rappresentare una reale difesa da germi e batteri ma anche per garantire la giusta idratazione alle mani. Anche l’asciugatura rapida rappresenta un aspetto importante, in quanto è fondamentale che questa avvenga in modo spontaneo e naturale nel giro di qualche secondo dall’applicazione. Una volta acquistati gli igienizzanti devono essere conservati al riparo da fonti di calore.

Nei luoghi di lavoro che prevedono un afflusso di molte persone è particolarmente utile l’istallazione di dispenser ricaricabili. In questo modo il costo del prodotto si abbassa notevolmente, soprattutto per le aziende che optano per ordini di quantitativi elevati di igienizzanti.

Scelta della soluzione più adatta alle proprie circostanze

La scelta del formato ideale dipende principalmente dal contesto in cui questo dovrà essere utilizzato. In alcuni casi, come ad esempio all’interno di uffici, fabbriche o di qualsiasi altro luogo di lavoro a cui hanno accesso molte persone è consigliabile optare per formati grandi, come quello da un litro. Per chi invece deve spostarsi nell’arco della propria giornata può essere utile un flacone piccolo da 50 o 100 ml al massimo, in modo da riporlo comodamente all’interno di tasche, borse o zaini.

Leggi anche  Covid, meno vaccini per il Lazio. D'Amato: “Siamo preoccupati”

Tra le tipologie di igienizzante più utilizzate le più comuni sono il gel, la soluzione liquida e quella sotto forma di schiuma. Ovviamente un igienizzante non sostituisce mai interamente la necessità fisiologica di lavarsi le mani ma rende possibile ritardare questa pratica fino alla prima occasione utile. A fare la differenza non è la tipologia di igienizzante ma la qualità della sua produzione. In quest’ottima la linea di prodotti realizzati da Rs Components è certamente un’ottima notizia, circa l’affidabilità di questi dispositivi.

Per le persone che prevedono di utilizzare l’igienizzante più volte nel corso della giornata è importante scegliere un prodotto con idratante incluso. Va comunque precisato che una percentuale elevata di alcol garantisce già di per sé un’ottima idratazione. In alcuni casi può essere aggiunta anche una fragranza che ha lo scopo di rendere maggiormente piacevole l’utilizzo di questi strumenti così importanti nella vita di tutti i giorni.

26 Novembre 2020
Professionalità e attenzione per il cliente: Denny festeggia il suo primo anno di attività
27 Novembre 2020
BLACK FRIDAY PRESSO GLI SHOWROOM TOYOTA A.CORVI

Sorry, the comment form is closed at this time.