Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Coronavirus, Tor Vergata richiama 98 pazienti che hanno avuto contatti con il poliziotto


L’ultima disposizione dell’ospedale romano

“A seguito dell’indagine epidemiologica svolta dalla direzione sanitaria dal Policlinico di Tor Vergata e dal SERESMI (Servizio regionale per l’epidemiologia, sorveglianza e controllo delle malattie infettive dello Spallanzani) sono state richiamate 98 persone che hanno avuto accesso al pronto soccorso di Tor Vergata nei giorni 26 e 27 febbraio e che sono potenzialmente venuti a contatto con l’agente di Polizia che si era recato al pronto soccorso e ora ricoverato all’Istituto Spallanzani.

Di questi 15 risultano sintomatici e andranno valutati clinicamente ed eventualmente verranno sottoposti al test per il COVID-19. Sono 6 gli operatori sanitari del pronto soccorso, un agente di Polizia e due operatori della vigilanza in servizio presso l’ospedale posti in sorveglianza sanitaria domiciliare, tutti asintomatici. Si ribadisce l’appello, in presenza di sintomi e di un link epidemiologico, di non recarsi ai pronto soccorso, ma di chiamare il numero verde 800.118.800″.
Lo dice in una nota l’assessorato alla Sanita’ e l’Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio.

LEGGI ANCHE: Il Coronavirus visto da una dottoressa di Palestrina

“A seguito dell’indagine epidemiologica svolta dalla direzione sanitaria dal Policlinico di Tor Vergata e dal SERESMI (Servizio regionale per l’epidemiologia, sorveglianza e controllo delle malattie infettive dello Spallanzani) sono state richiamate 98 persone che hanno avuto accesso al pronto soccorso di Tor Vergata nei giorni 26 e 27 febbraio e che sono potenzialmente venuti a contatto con l’agente di Polizia che si era recato al pronto soccorso e ora ricoverato all’Istituto Spallanzani. Di questi 15 risultano sintomatici e andranno valutati clinicamente ed eventualmente verranno sottoposti al test per il COVID-19. Sono 6 gli operatori sanitari del pronto soccorso, un agente di Polizia e due operatori della vigilanza in servizio presso l’ospedale posti in sorveglianza sanitaria domiciliare, tutti asintomatici. Si ribadisce l’appello, in presenza di sintomi e di un link epidemiologico, di non recarsi ai pronto soccorso, ma di chiamare il numero verde 800.118.800″.
Cosi’ in una nota l’Assessorato alla Sanita’ e all’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio.

Leggi anche  Il messaggio dell'Asl Roma 5 a tutti i dipendenti: “Avanti nella lotta al covid”

LEGGI ANCHE: Dalla messa a scuola, come il Coronavirus ha cambiato Palestrina e dintorni

??CONTINUA A RIMANERE INFORMATO: METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA??

2 Marzo 2020
Il Coronavirus visto da una dottoressa di Palestrina. Le false paure e il boom di certificati
2 Marzo 2020
Coronavirus, Ryanair cancella fino al 25% di voli a corto raggio

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *