Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Covid-19 e Santa Pasqua: ecco le regole ancora in vigore

A Palestrina

Con la fine dello stato d’emergenza restano comunque in vigore alcune regole da tenere bene a mente anche visto l’imminente periodo di Pasqua. Rivediamole insieme.

BAR e RISTORANTI: per consumare al chiuso, al banco o seduti al tavolino, in bar e ristoranti è sufficiente esibire il Green pass base. Niente Green pass invece, se ci si siede ai tavolini all’aperto di bar e ristoranti;

HOTEL: nessun obbligo di presentare il Green pass in alberghi e altre strutture ricettive;

MEZZI DI TRASPORTO (aerei, treni, navi): sui mezzi a lunga percorrenza – treni, navi, aerei – è richiesto il Green pass base, con obbligo di indossare la Ffp2;

MUSEI, CINEMA e CONCERTI: con la fine dello stato di emergenza, il Super green pass non è più necessario – almeno fino al 30 aprile – per partecipare agli spettacoli che si svolgono all’aperto. Diverse, invece, le regole per quelli al chiuso. Per l’accesso a musei, parchi archeologici, mostre, archivi, biblioteche e altri luoghi della cultura, informa il ministero della Cultura in una nota, non è più richiesto il possesso del Green pass rafforzato, né di quello base. Resta l’obbligo di utilizzo di mascherine chirurgiche. Per quanto riguarda i cinema, i teatri e i concerti dall’1 al 30 aprile 2022 per la partecipazione agli spettacoli che si svolgono al chiuso è richiesto il possesso del cosiddetto Green pass rafforzato e l’obbligo di indossare le mascherine FFp2. Dall’1 al 30 aprile 2022 per la partecipazione agli spettacoli che si svolgono all’aperto è richiesto il possesso del cosiddetto Green pass base e l’obbligo di indossare le mascherine FFp2;

DISCOTECHE: per festeggiare matrimoni, lauree, compleanni, comunioni, le regole non cambiano: tutti i partecipanti dovranno avere ancora il Super green pass. Resta l’obbligo di Super green pass anche per andare in discoteca, dove sarà sufficiente la mascherina chirurgica, da togliere mentre si balla. Le discoteche torneranno a capienza piena.