Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Covid, è nuovo boom di contagi nel Lazio

Oggi nel Lazio, su 5.954 tamponi molecolari e 41.076 antigenici per un totale di 47.030 tamponi, si registrano 11.171 nuovi casi positivi (+7.548), sono 5 i decessi (=), 588 i ricoverati (-9), 51 le terapie intensive (=) e 8.530 i guariti.

A Olevano

Nel territorio dei Monti Prenestini, solo per citare qualche dato, si contavano qualche giorno fa 349 casi a Colleferro, 240 a Palestrina, 180 a Valmontone.

Il rapporto tra positivi e tamponi è al 23,7%”. E’ quanto afferma l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, sottolineando che “è il dato più alto dal 29 marzo scorso. Rinnovo l’appello a over 80 a fare la quarta dose, all’utilizzo della mascherina dove non è possibile mantenere il corretto distanziamento e ad aumentare la copertura con anticorpi monoclonali e antivirali”.

I casi a Roma città sono a quota 6.252. Asl Roma 1: sono 2.309 i nuovi casi e 3 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 2: sono 2.298 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 3: sono 1.645 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 4: sono 207 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 5: sono 881 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 6: sono 1.108 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Nelle province si registrano 2.723 nuovi casi. Asl di Frosinone: sono 868 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Latina: sono 1.189 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Rieti: sono 254 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Viterbo: sono 412 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.

Sulle mascherine al lavoro la posizione del Governo sarà sempre la solita, cioè per noi rimarrà una forte raccomandazione. Poi saranno le associazioni datoriali, i sindacati a valutare se nel rinnovare i protocolli si dovrà proseguire con l’utilizzo della mascherina. Ma per quanto riguarda la normativa del Governo non ci sarà alcuna modifica e si parlerà sempre di forte raccomandazione”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ospite di ’24 Mattino’, contenitore di Radio 24.