Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Cynthialbalonga (calcio, serie D), Lisari avvisa: “La classifica è corta e bisogna stare attenti”

Genzano (Rm) – La Cynthialbalonga non riesce a ritrovare il sorriso. Il doppio turno casalingo ravvicinato (Romana e Latte Dolce) ha portato appena un punto contro i sardi. Il centrale difensivo classe 1996 Alessandro Lisari parla del momento dei castellani: “Purtroppo da un paio di mesi non stiamo vivendo un buon periodo, ma sapessimo i motivi avremmo già risolto i nostri problemi. Cerchiamo di impostare come sempre le partite, ma in questo momento è soprattutto una questione di testa: una svolta positiva ci potrebbe ridare la fiducia che abbiamo un po’ perso ultimamente”. Con il Latte Dolce, poi, ha inciso anche qualche vistoso errore arbitrale: “In questo momento ogni episodio ha un peso particolare e in particolare sul primo rigore che ci è stato negato le recriminazioni possono essere tante, ma ormai indietro non si può tornare e quindi dobbiamo andare oltre e dare ancora di più”. La situazione di classifica è abbastanza particolare perché se è vero che la Cynthialbalonga si trova ancora a nove punti di distanza dal quinto posto, è altrettanto vero che la formazione castellana non può sentirsi del tutto tranquilla visto che la zona play out è “solo” a cinque lunghezze. “Tutto il gruppo crede ancora nell’obiettivo play off perché abbiamo qualità importanti e nella prima parte della stagione le abbiamo fatte vedere. Abbiamo avuto alcuni infortuni che ci hanno impedito di avere la rosa al completo, ma adesso stiamo recuperando tutti e vogliamo fare bene. La classifica è corta e bisogna anche essere realisti, dando uno sguardo a ciò che avviene alle nostre spalle. Una serie di buoni risultati, in ogni caso, ci metterebbe al sicuro”. Nel prossimo turno la Cynthialbalonga sarà di scena sul campo del Nuova Florida: “All’andata loro vinsero da noi. Si tratta di una buona squadra, aggressiva e fastidiosa, che in questo momento si trova in piena zona play out. Tutte le partite sono importanti da qui alla fine della stagione e questa non farà eccezione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: