Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Cynthialbalonga (calcio, serie D), Maccari e la prima doppietta: “Dedicata a tutta la squadra”

Genzano (Rm) – La Cynthialbalonga è ripartita. La squadra di mister Marco Mariotti ha battuto 2-0 l’Atletico Uri sul campo di Pavona (a Genzano sono stati avviati lavori di rifacimento del manto erboso) e ha dato seguito al successo della settimana precedente contro il Nuova Florida. Il protagonista assoluto del match coi sardi è stato Alessio Maccari, centrocampista offensivo classe 2004: “Abbiamo spinto e creato occasioni sin dall’inizio, solo che nel primo tempo non siamo riusciti a concretizzarle. Attorno al quarto d’ora gli ospiti sono rimasti in dieci, anche se Sartor ha spedito sul palo il rigore e già quello poteva dare una svolta alla gara. Alla lunga loro sono calati e noi, dopo aver sbloccato il risultato sugli sviluppi di una mischia a inizio ripresa, siamo stati nel pieno controllo del match. Poi nel finale, su una ripartenza avviata da Doratiotto, sono riuscito a segnare anche il secondo gol”. Per lui è la prima doppietta in serie D: “La dedico alla squadra che stava passando un momento non fortunato e che ora è chiara ripresa”. L’ex Primavera del Cosenza e i suoi attuali compagni di squadra, però, non si sono dati una spiegazione sul calo di febbraio: “Difficile dirlo, probabilmente una serie di cause. L’intensità degli allenamenti e delle partite è stata quasi sempre la stessa, ma non riuscivamo ad ottenere risultati. Probabilmente molto ha fatto la testa: ora siamo più tranquilli e i risultati positivi indubbiamente aiutano. Ora dovremmo aver messo alle spalle il momento peggiore e vogliamo continuare su questa strada”. Nel prossimo turno c’è la sfida esterna con la Sarrabus Ogliastra: “Loro occupano il sesto posto e hanno quattro punti in più. All’andata pareggiammo al termine di una gara in cui creammo molto. Dobbiamo sfruttare questo scontro diretto, provando a sfruttare l’onda positiva dell’ultimo periodo. La squadra crede ancora ai play off che al momento sono a sette punti di distanza: ci sono alcuni scontri diretti che possono pesare, ce la metteremo tutta”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: