Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Cynthialbalonga (calcio, Under 19 naz.), Bilotta: “Felici del primo posto, ora la poule scudetto”

Genzano (Rm) – Un risultato storico per l’Under 19 nazionale della Cynthialbalonga. La società del presidente Bruno Camerini applaude il gruppo maggiore delle sue giovanili che per la prima volta ha vinto il girone e quindi tra qualche settimana parteciperà alla poule scudetto saltando i play off. Il verdetto è arrivato sabato scorso dopo il 2-0 interno rifilato alla Pianese. “Nel primo tempo eravamo un po’ contratti e gli avversari si chiudevano bene nella loro metà campo – dice mister Michele Bilotta – Non riuscivamo a trovare spazi e a concretizzare le opportunità create, ma i ragazzi sono rimasti lucidi e nella ripresa, dopo una decina di minuti, sono riusciti a sbloccare il risultato su un’azione da esterno basso a esterno basso che mi ha dato grande soddisfazione come allenatore: l’assist lo ha fatto Riola e il colpo di testa vincente è stato di Stefanini, considerando che noi giochiamo a quattro è sintomatico della mentalità che hanno acquisito questi ragazzi. A una ventina di minuti dal termine, poi, è arrivato il raddoppio di Lolli su assist di Pallotta per una vittoria certamente meritata”. Così come il primo posto ottenuto con un turno di anticipo sulla fine della stagione regolare: “Sono subentrato su questa panchina proprio in occasione della gara d’andata con la Pianese e da lì abbiamo fatto un percorso quasi netto, fatta eccezione per il pari con il Nuova Florida e la sconfitta con l’Ostiamare. Non sono sorpreso dal rendimento di questo gruppo che è molto valido sia dal punto di vista tecnico-tattico che anche umano, ma era difficile immaginare che la squadra potesse viaggiare su questi livelli. Ora siamo tra le prime sedici squadre d’Italia ed è una bellissima sensazione”. Ora l’Under 19 nazionale della Cynthialbalonga giocherà l’ultima gara della fase regolare sabato sul campo del Flaminia. “Vogliamo chiudere in bellezza e quindi mi auguro che non ci siano cali di tensione troppo evidenti. Poi inizieremo a preparare la poule scudetto che credo non inizi prima di un mese. Dovremo trovare amichevoli per cercare di mantenere un buon ritmo partita, poi inizieremo dagli ottavi di finale il nostro percorso: la sfida in gara secca è un’incognita, ma cercheremo di andare avanti il più possibile”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: